Denise Pipitone, il legale della mamma: «Se non ci danno i risultati prima della trasmissione ci rivolgeremo alla magistratura»

Denise Pipitone, il legale della mamma: «Se non ci danno i risultati prima della trasmissione ci rivolgeremo alla magistratura»
leggo.it INTERNO

La risposta potrebbe dare tranquillità, rassegnazione o nuove speranze a una donna che attende la figlia da 17 anni e questa suspance solo a scopi mediatici non è accettabile per il legale.

A La Repubblica il legale si è detto poco contento di questo circo mediatico: «Se quello di Olesya fosse lo stesso di Denise, ci direbbe che possiamo andare avanti con lo step successivo, cioè l’esame del Dna.

Il gruppo sanguigno da solo può non voler dire nulla». (leggo.it)

Ne parlano anche altri giornali

"Non vogliamo sottoporci a un ricatto mediatico da parte della tv russa. L'emittente russa Primo canale ha rilanciato, nella trasmissione "Lasciali parlare", la vicenda di Olesya Rostova, che sarebbe stata rapita dai nomadi quando aveva quattro anni, proprio come Denise. (Sky Tg24 )

Ad ogni modo l'esito avrebbe un valore significativo visto che il gruppo sanguigno di Denise non è tra quelli più comuni Lo svelamento del gruppo sanguigno è solo il primo step per l'eventuale identificazione di Olesja con Denise. (Corriere dello Sport.it)

La stessa Piera Maggio si è voluta dissociare. Denise Pipitone, indiscrezione pazzesca dalla Russia: perché Piera Maggio ora spera davvero. E ancora: "Ora la trasmissione farà le sue ricerche (tutti i casi, le denunce di quel tempo, le chiamate che arrivano). (Liberoquotidiano.it)

Caso Denise Pipitone, telespettatrice rivela cosa accadrà stasera nel programma russo: lo spoiler

Sul suo profilo Instagram ha pubblicato una foto di lei da bambina, all’incirca di quando aveva l’età di Denise scomparsa, o qualcosa in più. La ragazza russa che pensa di essere quella bambina siciliana scomparsa nel 2004 sta supponendo il vero o mente? (Il Fatto Quotidiano)

La Rostova, che aveva raccontato in lacrime la sua storia, sarà in studio, mentre l’avvocato Frazzitta doveva essere collegato in diretta da Marsala. «Senza questa documentazione - ha ribadito il legale - non parteciperemo ad alcuna trasmissione nè passerella televisiva e chiuderemo ogni rapporto con la tv russa». (La Sicilia)

Riflettori puntati sul caso Denise Pipitone soprattutto adesso che è atteso il test che rivelerà se esiste una comparazione genetica tra la giovane Olesya Rostova che ha lanciato un messaggio durante la messa in onda del programma russo Lasciali Parlare. (Solonotizie24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr