La Nazionale di Pallamano Femminile della Norvegia dice di no al Bikini Sessista

La Nazionale di Pallamano Femminile della Norvegia dice di no al Bikini Sessista
Per saperne di più:
BeFan SPORT

La decisione è stata presa dalla commissione disciplinare della Federazione europea di pallamano (EHF) dopo il match tra la Norvegia e Spagna, giocato a Varna, in Bulgaria.

«Dovrebbe essere una decisione libera all’interno di un quadro regolarizzato» ha dichiarato Kare Geir Lio, presidente della Federazione Nazionale di Pallamano, acconsentendo dunque versamento dell’importo della multa.

Secondo l’incaricato Norvegese, «l’aspetto più rilevante è avere un’attrezzatura con cui tutti gli atleti si possano sentire a loro agio»

Le regole della Federazione stabiliscono che nella pallamano su spiaggia le squadre femminili debbano mostrare il proprio fisico assai piú di quelle maschili. (BeFan)

Su altri giornali

Roma, 22 luglio 2021 - Dieci centimetri di bikini. Se la protesta della Norvegia avrà un seguito si saprà presto, perché un vertice tra Federazioni è stato convocato a breve. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Insieme continueremo a lottare per cambiare le regole sull’abbigliamento, in modo che i giocatori possano giocare con le divise che preferiscono!”. Noi della NHF vi sosteniamo e vi supportiamo. (Milleunadonna.it)

La cosa più importante è avere attrezzature con cui gli atleti si sentono a proprio agio". Insieme continueremo a lottare per cambiare le regole per l'abbigliamento, in modo che i giocatori possano giocare con i vestiti con cui si sentono a proprio agio". (Yahoo Finanza)

Buono per giocare in pantaloncini

IL SUMMIT W20: «Un piano per mettere le donne al centro della ripresa. Un modello definito "imbarazzante" dallo stesso presidente della federazione norvegese dello sport. (Il Mattino)

Le atlete, infatti, considerano la divisa come sessista e hanno deciso di indossare degli shorts al posto degli slip. (Sportface.it)

Abbiamo detto che volevamo che spendessero i loro soldi per la pallamano locale e donassero soldi lì, dice Gere Liu. La scorsa settimana, la squadra nazionale norvegese ha dichiarato di voler protestare contro la forzatura del bikini e il gioco in pantaloncini. (TecnoSuper.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr