La Raggi ci chiede la rettifica sbagliata

La Raggi ci chiede la rettifica sbagliata
Nicola Porro INTERNO

La nostra era una critica diversa: ciclabile o non ciclabile, quella lingua nera per coprire le buche fa schifo.

A Virginia Raggi auguriamo una campagna elettorale fortunata, ma la esortiamo anche a rimaneggiare un po’ il team dei suoi “comunicatori”.

C’è solo un dettaglio che lo staff del sindaco ha trascurato: nel nostro pezzo non abbiamo mai citato i sampietrini.

Specialmente se chiede di rettificare frasi mai scritte

Ieri, abbiamo pubblicato una critica all’orrenda lingua di asfalto nero piazzata lungo il Tevere (Nicola Porro)

La notizia riportata su altri media

Duro scambio di battute fra Matteo Salvini e Virginia Raggi. La sindaca decide di rispondere per le rime commentando il post di Salvini su Facebook: «Come sempre parli senza sapere nulla. (ilmattino.it)

Catrame sul Lungotevere: “Ennesimo oltraggio a Roma”, Salvini attacca e Raggi risponde

Ci tocca spiegarti tutto”, la risposta sempre via Twitter della sindaca di Roma Raggi. “Ennesimo oltraggio della Raggi ai romani, stavolta lungo il Tevere. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr