Strage a Kunduz, decine di morti in moschea

Strage a Kunduz, decine di morti in moschea
Per saperne di più:
Corriere di Como ESTERI

Un kamikaze imbottito di esplosivo, due secondo altre fonti, si è fatto esplodere all’interno della moschea Said Abad durante la preghiera del venerdì.

Il bilancio, ancora provvisorio, è di almeno 60 morti e oltre 100 feriti, molti dei quali "in gravi condizioni".

– ROMA, 08 OTT – Un attentato suicida ha ucciso decine di fedeli in una moschea sciita di Kunduz, nel nordest dell’Afghanistan, risultando il più sanguinoso dal ritiro della presenza militare internazionale dal Paese. (Corriere di Como)

Ne parlano anche altre testate

Un’operazione, questa, dall’alto valore simbolico perché portata a termine nel corso dei funerali della madre di Zabihullah Mujahid. L’esponente Taliban ha aggiunto che un’unità speciale è stata inviata sulla scena dell’attentato per poter indagare. (Il Fatto Quotidiano)

Centinaia di persone si sono radunate fuori dagli ospedali, chiedendo notizie dei parenti. Un funzionario della polizia talebana afferma che sono almeno 100 le persone investite dall'esplosione (Avvenire)

Secondo i media locali, nel luogo di culto al momento dell’attacco si trovavano “almeno 300 fedeli”. L'attacco, avvenuto a Kunduz, nel nord est del Paese, è stato rivendicato dall'Isis-Khorasan. Strage nella moschea Said Abad durante la preghiera del venerdì, a Kunduz, nel nord dell’Afghanistan, dove si erano radunati i fedeli sciiti. (In Terris)

Media e polizia talebana: almeno 100 fra morti e feriti in esplosione moschea

Centinaia di persone si sono radunate fuori dagli ospedali, chiedendo notizie dei parenti. Msf: "Nostre équipe stanno lavorando senza sosta nei pronto soccorso e nelle sale operatorie". Almeno 60 persone sono morte e altre 107 sono rimaste ferite oggi nell'esplosione avvenuta in una moschea sciita di Kunduz, nel Nord dell'Afghanistan. (Sky Tg24 )

Londra nega sia in corso qualsiasi processo di riconoscimento del regime talebano. Per il nuovo regime talebano è uno smacco grave. (Corriere della Sera)

La notizia è stata confermata anche dal vice capo della polizia della provincia di Kunduz, Dost Mohammad Obaida, oltre che da fonti ospedaliere. Lo riporta l’agenzia di stampa Aamaj citando testimoni, secondo i quali altre cento persone sarebbero rimaste ferite. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr