Mercato auto Italia 2021: diesel in caduta libera

Autoblog.it ECONOMIA

L’immatricolato benzina e diesel ne ha dunque subito in parte gli effetti (sebbene gli Ecobonus relativi sarebbero rimasti in vigore fino al 30 giugno 2021)

L’evoluzione storica del comparto automotive in Italia si ricorderà a lungo di aprile 2021: è, in estrema sintesi, il mese in cui le nuove immatricolazioni di autovetture diesel sono state “doppiate” da quelle ad alimentazione alternativa (insieme che comprende tutte le tipologie elettrificate – ibride, ibride plug-in, 100% elettriche -, più GPL e metano). (Autoblog.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Nell’area che comprende Ue + Regno Unito + Efta, segnalano i dati Acea, le immatricolazioni si attestano a quota 1.039.810, in crescita del 255,9% rispetto alle 292.153 di aprile 2020. Il risultato si confronta però con le 1.039. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr