L’occupazione si stabilizza a febbraio. Ma in un anno perso quasi un milione di posti di lavoro

L’occupazione si stabilizza a febbraio. Ma in un anno perso quasi un milione di posti di lavoro
Corriere della Sera INTERNO

«Le ripetute flessioni congiunturali dell’occupazione, registrate dall’inizio dell’emergenza sanitaria fino a gennaio 2021 - si legge nel resoconto dell’Istat - hanno determinato un crollo dell’occupazione rispetto a febbraio 2020 (-4,1% pari esattamente a 945 mila unità).

I dati Istat evidenziano una disoccupazione al 10,2% a febbraio (-0,1 punti rispetto al mese precedente).

Lo rileva l’Istat spiegando che l’emorragia sembrerebbe essersi arrestata poiché rispetto al gennaio di quest’anno si è registrata una sostanziale stabilità (+6 mila posti). (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Lo segnala l'Istat secondo cui «la diminuzione coinvolge uomini e donne, dipendenti (590mila) e autonomi (355mila) e tutte le classi d'età. «Le ripetute flessioni congiunturali dell'occupazione - registrate dall'inizio dell'emergenza sanitaria coronavirus fino a gennaio 2021 - hanno determinato un crollo dell'occupazione rispetto a febbraio 2020 (-4,1% pari a -945mila unità)». (Il Sole 24 ORE)

A febbraio 2021, 2,967 milioni di giovani (sotto i 25 anni) erano disoccupati nell’UE, di cui 2,394 milioni nell’eurozona. Il tasso di disoccupazione giovanile era al 17,2% nell’UE e al 17,3% nell’area euro, rispetto al 17,4% in entrambe le aree del mese precedente (QuiFinanza)

Stabile anche il tasso di occupazione, pari al 56,5% . La diminuzione coinvolge uomini e donne, dipendenti ( 590mila) e autonomi ( 355mila) e tutte le classi d’età (ciociariaoggi.it)

Italia, tasso di disoccupazione al 10,2%. In un anno persi 945 mila occupati

(BELGIO) (ITALPRESS) – A febbraio 2021 il tasso di disoccupazione dell’area dell’euro era dell’8,3%, stabile rispetto a gennaio 2021 e in aumento dal 7,3% nel febbraio 2020. Rispetto a febbraio 2020, la disoccupazione è aumentata di 1,922 milioni di unità nell’UE e di 1,507 milioni nell’area dell’euro (ciociariaoggi.it)

Italia: tasso di disoccupazione mensile in primo piano con il nuovo dato di febbraio. Da segnalare, infatti, che tra settembre 2020 e gennaio 2021 sono stati persi 410.000 posti di lavoro (Money.it)

La diminuzione coinvolge uomini e donne, dipendenti (-590 mila) e autonomi (-355 mila) e tutte le classi d'età Rispetto a febbraio 2020, il tasso di occupazione è più basso di 2,2 punti percentuali e quello di disoccupazione è più alto di 0,5 punti. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr