Dove c’è violenza non c’è amore: a Massa San Valentino spiegato dalla Polizia

Dove c’è violenza non c’è amore: a Massa San Valentino spiegato dalla Polizia
LA NAZIONE LA NAZIONE (Interno)

Massa, 15 febbraio 2020 - Se ti prende a calci, se ti umilia, se ti offende... "Questo non è amore".

È così che si intitola la campagna promossa dalla Polizia di Stato che ieri, in occasione di San Valentino, la festa degli innamorati, ha allestito uno stand in piazzetta Manfredi (sotto la sede del Comune di Massa).

Ne parlano anche altre fonti

Anche quest’anno la squadra da battere sono i plurititolati Cavalieri Del Mare che guidano a punteggio pieno, seguiti dai Servizi Immobiliari che fino a ieri avevano subito una sola sconfitta. Tornei - Con giovedì 13 febbraio si è chiusa la quindicesima giornata del campionato di Calcio a 5 Over35 che da ottobre vede impegnate undici squadre presso il Centro Sportivo “Il Lago” di Marina di Massa. (La Voce Apuana)

L’avvicendamento è stato ufficializzato ieri mattina dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza nell’ambito di ampio movimento di dirigenti che coinvolge 14 città italiane, nelle quali arriveranno nuovi questori, ed una serie di direzioni di specialità . (Prima Tivvù)

Massa, 14 febbraio 2020 - Città commossa per la scomparsa improvvisa di un giovane donna: Giulia Bongiorni, 28 anni, massese. Stava partecipando ad una lezione di danza al Centro Giovanile di Massa, in via Marina Vecchia, quando ha avuto un malore: sembrava una banalità. (LA NAZIONE)

Addetto stampa della Figc provinciale e Atlante Grosseto calcio a 5. Per Gs segue il calcio a 5, il pugilato ed è ospite fisso nella trasmissione web Il lunedì del Grifone. (Grosseto Sport)

Se vuoi saperne di pi\u00f9 o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. "Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicit\u00e0 in linea con le tue preferenze. (Grosseto Sport)

È questa la “merce” assortita trovata nell’abitazione di un 36enne di Carrara, che fa il volontario come autista-soccorritore sui mezzi di trasporto sanitario di emergenza e urgenza. I carabinieri lo stavano tenendo d’occhio già da qualche settimana, conoscendo i suoi trascorsi giudiziari, “carichi” di arresti e denunce per spaccio di stupefacenti. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti