Vaccinazioni, Figliuolo: “Prossimo step classi produttive”

Vaccinazioni, Figliuolo: “Prossimo step classi produttive”
Il Fatto Quotidiano INTERNO

“Sugli over 80 anni ci siamo, sugli over 60 la media è bassa, concentriamoci sugli over 60”, ha aggiunto il generale consapevole che c’è ancora una fetta della popolazione considerata fragile che attende la prima dose.

Si partirà con 1.000 vaccini Pfizer al giorno e saranno 27 i medici dedicati alla vaccinazione e 70 i dipendenti per le varie gestioni

Mentre tra gli over 80, il 15,3% è in attesa della prima dose, l’84,6% ne ha ricevuta almeno una e il 63,4% il ha fatto anche il richiamo. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre fonti

Dobbiamo veleggiare tra l’88 e il 92% di dosi rispetto alle consegne, senza fare scorte” ha poi concluso Figliuolo sul tema campagna vaccinale anti Covid in Italia Vaccino Covid, il commissario Francesco Paolo Figliuolo ha parlato all’inaugurazione del nuovo hub di Porta di Roma. (Inews24)

Leggi anche Vaccino Covid, superate 20 milioni di dosi somministrate in Italia. "Dobbiamo premere sulle classi over 60, per le quali la media di somministrazioni nazionali è ancora bassa. Quando avremo messo in sicurezza gli over 65 si può aprire a tutte le classi di età", ha detto Figliuolo. (Adnkronos)

"Dobbiamo completare su queste classi", ha avvertito, "concentriamoci sugli over 60 e over 65, poi apriremo in maniera multipla e parallela su tutte le altre classi" Secondo il commissario all'emergenza Francesco Paolo Figliuolo a maggio l'Italia otterrà tra le 15 e le 17 milioni di dosi. (Fanpage.it)

Vaccino. Figliuolo: "Concentriamoci sugli over 60, media bassa. Prossimo step classi produttive"

"Dobbiamo completare su queste classi", ha avvertito, "concentriamoci sugli over 60 e over 65, poi apriremo in maniera multipla e parallela su tutte le altre classi". Il commissario Francesco Paolo Figliuolo, all'inaugurazione del nuovo hub vaccinale di Porta di Roma, fa il punto della situazione sulla campagna di somministrazione del siero contro il coronavirus. (AGI - Agenzia Italia)

Ci stiamo pensando, come si faceva una volta negli anni Settanta” “Quando avremo fatto gli over 60, e soprattutto 65, potremo aprire in maniera multipla e parallela a tutte le classi di età“. (Il Fatto Quotidiano)

Prossimo step classi produttive" Il Commissario spiega: "Dobbiamo mettere in sicurezza coloro i quali possono avere un effetto gravissimo dalla malattia, e fatto questo dovremo andare in maniera multipla e parallela, a vaccinare coloro i quali devo far ripartire l'Italia". (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr