I lavoratori del porto di Trieste contro il green pass

I lavoratori del porto di Trieste contro il green pass
Domani INTERNO

Il green pass non è una soluzione sanitaria, non vedo perché devo farmi il tampone altrimenti altri non incassano».

Trieste è da mesi uno dei centri italiani dove è più forte la protesta contro l’obbligo di green pass e da settimane, migliaia di persone manifestano ogni fine settimana.

I lavoratori del porto, però, hanno respinto l’offerta e annunciano che il blocco proseguirà a partire dal 15 ottobre come annunciato se l’obbligo di green pass non sarà ritirato per tutti i lavoratori italiani. (Domani)

Su altre testate

Così a Sky TG24 Zeno D’Agostino, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale.La protesta, ha spiegato, non coinvolge solo i portuali perché “hanno convocato le persone davanti ai porti, è una situazione oggettiva. (askanews)

Shipping, realtà di punta per quanto riguarda i traffici con il Mediterraneo Orientale e in particolare la Turchia. Si aspettava che si arrivasse a questo muro contro muro? (Il Piccolo)

Green pass: D'Agostino (Porto di Trieste), se ci sara' blocco andro' via. "Cio' che abbiamo costruito verrebbe distrutto da proteste" (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 13 ott - "Non e' possibile che venga annunciato un blocco ad oltranza del porto; e noi non possiamo permetterci questa cosa. (Il Sole 24 ORE)

Gli studenti no Green Pass a Supporto dei Portuali di Trieste

Livorno, 13 ottobre 2021 - Livorno non è Trieste, anzi "nel porto la quota dei non vaccinati è molto bassa: se facessero una sorta di levata di scudi resterebbe operativo". E resta il nodo della quota 'no vax': "Stiamo gestendo la situazione con il dialogo tra i lavoratori e le imprese (IL TELEGRAFO)

Nel portfolio internazionale di BAT vi sono poi anche prodotti orali tradizionali come lo snus e il tabacco da fiuto BRITISH AMERICAN TOBACCO (BAT) ITALIA. BAT Italia è parte del Gruppo British American Tobacco, fondato nel 1902, con sede a Londra. (Adriaeco)

I portuali sono stati un grande esempio di fermezza e solidarietà sia interna tra colleghi che esterna verso tutte le altre categorie di lavoratori di tutta la penisola. Per venerdì 15 ottobre annunciano il blocco di tutte le attività all’interno del porto fino alla cancellazione del Green Pass. (Corriere Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr