PosteMobile vicino ai 4,8 milioni di clienti: entro fine Maggio 2021 l’offerta in fibra

MondoMobileWeb.it ECONOMIA

Stabile il segmento mobile, con il lancio dell’offerta di rete fissa in banda larga di PosteMobile previsto per la fine di Maggio 2021.

Nel primo trimestre del 2021, PosteMobile conta in totale, tra fisso e mobile, 4,8 milioni di linee

Poste Italiane ha comunicato i risultati finanziari del primo trimestre del 2021, che mostrano innanzitutto un utile netto in crescita del +46% rispetto all’anno precedente. (MondoMobileWeb.it)

Ne parlano anche altre testate

Già pronte anche le applicazioni per Android e iOS, così come il sito ufficiale federmobile.it, che sarà online il giorno del lancio in Italia. Feder Mobile annuncia il proprio ingresso nel mercato italiano come nuovo operatore virtuale (ESP MVNO) su rete Vodafone. (TuttoAndroid.net)

(LaPresse) – “Sono davvero molto lieto di aver ospitato oggi a Roma il collega e amico Heiko Maas, con il quale abbiamo avuto una fruttuosa e approfondita discussione sui maggiori temi internazionali e sulle relazioni bilaterali. (LaPresse)

Il debutto di Feder Mobile quale nuovo operatore virtuale di rete mobile, MVNO, Mobile Virtual Network Operator, avverrà entro giugno 2021, quando il suo prefisso sarà inserito nei database di tutti gli operatori italiani. (MondoMobileWeb.it)

Tramite l’opzione 5 Giga Extra, tuttavia, il cliente ha la possibilità di ottenere 5 Giga aggiuntivi al costo di 1 euro in più al mese, per un massimo di 10 Giga aggiuntivi al prezzo totale di 7 euro al mese (2 euro per Giga Extra e 5 euro per il rinnovo dell’offerta). (MondoMobileWeb.it)

Niente 5G per Feder Mobile quindi. Prezzi e tariffe di Feder Mobile. A fine giugno, molto probabilmente, il debutto. (4Fan.it)

La società ha anche deciso di estendere il contratto dell’amministratore delegato Håkan Samuelsson fino alla fine del 2022 (LaPresse) – Il consiglio di amministrazione di Volvo ha deciso di valutare la possibilità di un’offerta pubblica iniziale (Ipo) della società alla Borsa di Stoccolma entro la fine dell’anno. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr