Roma, il Capodanno choc dei bravi ragazzi: abusata una 16enne nel festino in villa

Roma, il Capodanno choc dei bravi ragazzi: abusata una 16enne nel festino in villa
ilmattino.it INTERNO

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Un terzo ragazzo, invece, ha ricevuto l’obbligo di firma e di dimora nella Capitale.

Finiscono ai domiciliari due dei presunti aguzzini della liceale romana di 16 anni, vittima di uno stupro di gruppo durante un party clandestino nella notte di Capodanno del 2021.

Ma ci sarebbero anche due minorenni nel mirino degli inquirenti, indagati con le stesse pesanti accuse: violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo aggravata. (ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Vittima dell’aggressione una ragazza di 16 anni che secondo i carabinieri si trovava in stato di alterazione psicofisica forse dopo l’assunzione di alcol e sostanze stupefacenti. La vittima con 30 giorni di prognosi. (Corriere della Sera)

Sono, tuttavia, in corso ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri, suscettibili di sviluppi investigativi. Foto di repertorio (Casilina News )

Nelle conversazioni:"Questa ci metterà nei guai, era lei che ci stava" E quel sangue dopo la violenza esibito come trofeo di Romina Marceca e Andrea Ossino. La villa di via del Podere Fiume dove è avvenuto lo stupro di Capodanno (franceschi). (Repubblica Roma)

Roma, minorenne violentata in una villetta privata a Primavalle durante una festa: gli arresti

Invece è finita in quella festa, in un quartiere lontano e che non conosceva, con ragazzi che non aveva mai visto prima. Sono in molti a ricordarsi, quella notte, la sedicenne ubriaca e sconvolta mentre fa fatica a reggersi in piedi tra la camera da letto e il bagno (ilmessaggero.it)

I carabinieri della Compagnia di Roma Cassia hanno eseguito un'ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal gip del Tribunale di Roma, nei confronti di tre ragazzi di età compresa tra i 19 e i 21 anni (due agli arresti domiciliari e uno sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria con obbligo di dimora a Roma), gravemente indiziati, a vario titolo, di violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo aggravata, nei confronti di una ragazza minore di 18 anni (in condizione di inferiorità psico-fisica, in quanto in forte stato di alterazione psicofisica) all'interno di una casa privata. (Today.it)

Sono gravemente indiziati, a vario titolo, di violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo aggravata. Primavalle, la violenza in una villetta a schiera. L’indagine ha preso il via subito dopo la denuncia formalizzata nella tarda serata del 2 gennaio del 2021 nella stazione dei carabinieri di Roma La Storta. (Secolo d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr