GAZZETTA - Napoli, addio spese folli: De Laurentiis ridurrà gli stipendi del 50%

GAZZETTA - Napoli, addio spese folli: De Laurentiis ridurrà gli stipendi del 50%
AreaNapoli.it SPORT

Aria di ridimensionamento economico in casa Napoli.

Il presidente, dal canto suo, sarebbe afflitto dalla possibilità di fallire per il secondo anno consecutivo la qualificazione in Champions e, soprattutto, apparirebbe contrariato dall’idea di dover rinunciare ai 50 milioni che garantirebbe la partecipazione alla competizione, tra premi e sponsor

Ne è convinta la redazione de 'La Gazzetta dello Sport' che, nell'edizione odierna, propone un focus dedicato al club partenopeo e alle 'inquietudini' del presidente Aurelio De Laurentiis, poco tranquillo per la situazione di classifica attuale ed un cammino, quello intrapreso in Europa League, che potrebbe interrompersi col Granada: due fattori, questi, che rischiano di allontanare ulteriormente la squadra azzurra dalla partecipazione alla prossima Champions League (AreaNapoli.it)

Su altre testate

L'ex giocatore del Lille osserverà alcuni giorni di riposo e riprenderà in maniera graduale gli allenamenti. L'attaccante belga è tornato a Napoli dove aver svolto ad Anversa un nuovo lavoro sulla caviglia sinistra infortunata lo scorso 16 dicembre durante Inter-Napoli. (La Repubblica)

Ma De Laurentiis riflette e si interroga. Per questo De Laurentiis, nella notte dopo Atalanta-Napoli, ha avuto contatti con tutti, compreso Gattuso. (Il Mattino)

Così il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri sulla morte di Antonio Catricalà. Sono sgomento e mi stringo alla moglie, alla famiglia, a quanti hanno condiviso l’amicizia di un uomo che ha onorato le istituzioni, la dottrina giuridica, l’Italia e la sua Calabria, di cui è stato uno dei rappresentanti più insigni”. (LaPresse)

CORRIERE - De Laurentiis-Giuntoli, rapporto finito. Braccio di ferro sul contratto fino al 2024

Il Napoli sta vivendo una stagione davvero difficile, il gioco proposto da Gennaro Gattuso non convince. Aurelio De Laurentiis è orientato a cambiare il progetto azzurro, Ringhio a giugno sicuramente non sarà più l'allenatore del Napoli. (AreaNapoli.it)

Commenta per primo Nell'ultimo periodo a Napoli è finito sotto accusa anche il direttore sportivo Cristiano Giuntoli , reo di non aver investito nel modo migliore il budget messo a disposizione da Aurelio De Laurentiis (Calciomercato.com)

L'edizione odierna del Corriere dello Sport riferisce: "De Laurentiis è tante anime messe assieme e all’energico e autorevole (o anche autoritario) imprenditore ha lasciato subentrare la propria controfigura, un “democratico” capitano d’azienda che delega pure le scelte più scabrose". (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr