Il seminarista accusato di aver violentato una ragazzina di 15 anni conosciuta in oratorio

MilanoToday.it INTERNO

Un seminarista di 26 anni è accusato di produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale aggravata per aver abusato di una ragazzina di 15 anni.

Proprio lì la 15enne avrebbe trovato il coraggio di raccontare tutto, dando il via all'inchiesta.

Al seminarista è stato notificato un obbligo di allontanamento e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua sua giovane vittima: la scuola del paese e proprio l'oratorio e la parrocchia. (MilanoToday.it)

Su altre testate

Immediatamente il seminarista è stato trasferito in una località lontana dall'oratorio dove gli è stata notificata la misura disposta dal giudice con le accuse di violenza sessuale aggravata e produzione di materiale pedopornografico Con il tempo, la giovane vittima ha preso coraggio e ha raccontato quel che era accaduto. (Sky Tg24 )

Lì, pian piano, la giovane vittima ha preso coraggio e ha raccontato quel che era accaduto. Leggi anche > Sacerdote arrestato a Milano: don Emanuele Tempesta, 29 anni, accusato di abusi su minori. A firmare il provvedimento è stato il gip di Milano Alessandra Clemente che ha rigettato la richiesta di arresto avanzata dal pm Alessia Menegazzo. (leggo.it)

Abusi sessuali, approfittando di un momento di difficoltà che la giovane stava attraversando, con conseguenze fisiche e psicologiche tali da portare al ricovero in ospedale della minorenne. Lì, pian piano, la giovane vittima ha preso coraggio e ha raccontato quel che era accaduto, dando il via alle indagini coordinate dalla Procura di Milano. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr