Vaccini tutti promossi, i risultati del primo studio italiano: efficacia 95%

Corriere dell'Umbria ECONOMIA

13 maggio 2021 a. a. a. I primi tre vaccini anti Covid arrivati nel nostro Paese, Pfizer, Astrazeneca e Moderna, sono tutti efficaci.

I risultati dello studio sono stati presentati nel corso di una conferenza che si è tenuta a Bologna.

E' l'epidemiologo Lamberto Manzoli ad averlo spiegato a Tgcom24, sottolineando che è stato registrato il -95% "di infezioni successive al virus dopo i tempi di produzione di anticorpi. (Corriere dell'Umbria)

La notizia riportata su altri giornali

È possibile prenotare direttamente dal link https://vaccinicovid.regione.veneto.it/ulss2″ \t “_blank” oppure https://vaccinicovid. Oltre che per i 40-49enni l’Ulss 2 ha disponibilità di vaccini anche per tutte le altre classi di età over 50. (Qdpnews)

Una risposta straordinaria di adesione alla campagna vaccinale da parte della popolazione, che però impone di ottimizzare la pianificazione dell’utilizzo delle dosi. Oltre 52 mila dosi di vaccini anti-Covid sono state somministrate ieri in tutta la Sicilia, quasi 100 mila negli ultimi due giorni. (Risoluto)

Il monitoraggio delle reazioni avverse viene descritto nei rapporti mensili di sorveglianza disponibili qui Quali sono gli effetti collaterali dei vaccini a mRna (Pfizer e Moderna) e a vettore virale (AstraZeneca e Johnson & Johnson). (Gazzetta del Sud)

Oggi i 50enni riceveranno Astrazeneca su base volontaria ma chi non vorrà il siero potrà farne somministrare uno tra Pfizer e Moderna A confermarlo in un'intervista è Renato Costa, commissario per l'emergenza Covid a Palermo. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr