Ex leader di diversi Paesi lanciano appello al G7: rendete accessibili a tutti i vaccini anti Covid

Ex leader di diversi Paesi lanciano appello al G7: rendete accessibili a tutti i vaccini anti Covid
Radio Cina Internazionale INTERNO

Nella lettera, si legge che non è da considerarsi beneficenza il fatto che il G7 e il G20 forniscano aiuto ai Paesi a basso e medio reddito nell’ottenere i vaccini, al contrario, questo è nell'interesse strategico di ciascun Paese".

Gli esperti di salute pubblica hanno avvertito che, a meno che i paesi sviluppati non siano disposti a donare più vaccini, la pandemia continuerà a diffondersi in tutto il mondo

I firmatari hanno lanciato un appello affinché i politici che si riuniscono al vertice del G7 garantiscano finanziamenti pari a circa 30 miliardi di dollari all'anno per la lotta contro l'epidemia, aggiungendo che questi fondi dovrebbero essere forniti per due anni consecutivi. (Radio Cina Internazionale)

Se ne è parlato anche su altri media

“Comprendere l’impatto della pandemia sugli operatori sanitari e su tutti coloro che sono coinvolti nella rete di cura e assistenza”. Questo l’obiettivo delle cinque videoconferenze organizzate dal Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale sul tema: “Accompagnamento degli operatori sanitari nel contesto della pandemia del Covid-19”, che si terranno oggi, domani e dopodomani. (Servizio Informazione Religiosa)

Quelli in cui si sono verificati più casi nelle ultime due settimane sono l'India (1.838.678), il Brasile (790.009), l'Argentina (390.898), la Colombia (322.402). Il Sudafrica, stando alle cifre ufficiali, è il paese maggiormente colpito del continente (1.699.848 casi da inizio pandemia e 57.063 decessi). (ciociariaoggi.it)

“Lo stesso presidente Biden ha dichiarato: ‘Abbiamo ancora del lavoro da fare prima di poter considerare vinta la lotta contro Covid-19. Mentre si torna a parlare di un’origine del virus in laboratorio, la salute dell’uomo appare sempre più legata a quella degli animali e del pianeta (Fortune Italia)

Durante un’epidemia – Roberta Ferrucci, Benedetta Demartini, Maria Rita Reitano, Fabiana Ruggero, Veronica Nisticò e Alberto Priori

Commemorazione vittime della pandemia di Covid-19 durante una celebrazione religiosa in Germania. Molte vittime non hanno potuto essere accompagnate dai loro parenti durante la malattia e, per delle giuste e comprensibili ragioni epidemiologiche, non hanno potuto ricevere un adeguato commiato. (tvsvizzera.it)

Ciascuno di noi ha avuto bisogno degli altri, e gli altri hanno avuto bisogno di noi”. Martedì 8 giugno 2021 - 12:00. (Agenzia askanews)

È questo l’obiettivo del libro Durante un’epidemia – Aspetti psicologici e psicopatologici legati alla pandemia di Covid che, tra gli autori, vede anche Maria Rita Reitano, nipote di Mino Reitano e figlia di Gegè. (Calabria Live)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr