Coprifuoco alle 23.00? Ecco come potrebbero andare le cose

Coprifuoco alle 23.00? Ecco come potrebbero andare le cose
Ultim'ora News INTERNO

Qualora la situazione epidemiologica dovesse risultare al livello di miglioramento previsto, si potrebbe assistere alla riduzione del coprifuoco.

L’auspicio è che, ovviamente, l’andamento delle cose possa rendere plausibile quantomeno una riduzione del coprifuoco

Dovrebbero, infatti, diventare significative due date:. 14 maggio. 17 maggio. La prima corrisponde ad un venerdì.

L’attività di monitoraggio per il 14 maggio potrebbe, dunque, diventare una sorta di spartiacque. (Ultim'ora News)

Ne parlano anche altre testate

Vedi anche: Coprifuoco non scatta alle 22 per chi va al ristorante: perché non si può fare. [email protected] In sostanza, alla metà di maggio, se i dati lo permetteranno, il discusso coprifuoco alle 22 potrebbe essere rivisto del tutto. (InvestireOggi.it)

«Invece di parlare di futuro siamo bloccati a discutere di un tema su cui il governo aveva già deciso. Ma anche Giorgia Meloni è convinta di avere ottenuto un «microrisultato»: «Grazie a FdI il governo si è impegnato a rivedere il coprifuoco a maggio: che non è luglio, come previsto» (Il Messaggero Veneto)

Anche nel decreto Riaperture è specificato che le misure andranno di volta in volta rimodulate in base ai dati dell'epidemia e ai risultati della campagna vaccinale nelle regioni. Il 10 maggio sarà quindi la volta della Cabina di Regia del governo, che dovrà cominciare a valutare la possibilità di modificare l'orario del coprifuoco in base ai numeri dell'epidemia. (ParmaToday)

Coprifuoco, alle 23 da metà maggio e a mezzanotte a giugno: la roadmap per estenderlo (dopo le verifiche)

Una follia, quest’ultima, visto che gli esercizi pubblici hanno investito molto nei mesi scorsi per la riapertura in sicurezza dei locali anche al coperto". Identiche iniziative si svolgeranno anche in altre città della provincia di Catania. (La Sicilia)

Nel mese di maggio invece, a seconda dell'andamento dei contagi, potrebbe slittare alle 23 o anche essere eliminato del tutto. Che cosa è cambiato in sostanza? (RavennaToday)

Secondo: la campagna di vaccinazione dovrebbe decollare visto che a giugno sono attese ben 25 milioni di dosi, ovvero 800.000 al giorno. Non a caso la Gran Bretagna, dove sono stati vaccinati 47 milioni di cittadini (su 66 milioni di residenti), ha annullato il coprifuoco. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr