Palermo in “zona rossa”: le regole per uscire di casa | FOTO

Palermo in “zona rossa”: le regole per uscire di casa | FOTO
ilSicilia.it INTERNO

SCUOLE. Anche alle scuole si applicheranno le disposizioni nazionali quindi, le attività scolastica e didattica saranno in presenza solo fino alla prima media compresa

E’ sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

DIFFERENZE TRA “residenza”, “domicilio” e “abitazione”. – Residenza.

Coronavirus Sicilia | Cronaca DAL 7 AL 14 APRILE Palermo in “zona rossa”: le regole per uscire di casa | di Redazione 6 Aprile 2021. (ilSicilia.it)

Ne parlano anche altre testate

Leggi l'ordinanza In vigore, dunque, il divieto di spostamento, anche all'interno del Comune, se non per comprovate necessità. (Giornale di Sicilia)

Nella settimana appena trascorsa i nuovi positivi sono stati 7.005, il 20,5% in più rispetto alla precedente L’ordinanza sarà in vigore parte dalla mezzanotte di oggi e durerà fino al 14 aprile compreso. (Il Fatto Quotidiano)

"Mettere Palermo in zona rossa significa decretarne la morte economica. La zona rossa in città è l’ulteriore disastro per il commercio, le attività turistiche e complessivamente per l’intera economia di Palermo", dicono presidente e direttore di Confesercenti Palermo, Francesca Costa e Michele Sorbera. (PalermoToday)

Zona rossa, scuole in presenza, Orlando “Pronto a chiudere anche quelle se non migliora” (VIDEO)

Far pagare ai Palermitani il prezzo di ritardi e fallimenti della politica non è più ammissibile”, conclude la parlamentare di Bruxelles “La decisione di andare in Zona Rossa a Palermo per la prossima settimana (salvo proroghe) non è assolutamente condivisibile. (ilSicilia.it)

“Per quanto riguarda le scuole, ci atterremo alle disposizioni nazionali richiamate dal Presidente della Regione che prevedono la didattica in presenza fino alla prima media inclusa, confidando nel fatto che un flusso di dati continuo e attendibile permetta un costante monitoraggio della situazione nei prossimi giorni e riservandoci la possibilità, qualora la situazione dovesse richiederlo, di provvedimenti ancora più restrittivi in conformità a quanto si realizza da tempo nel resto di Italia e secondo le prescrizioni nazionali“, conclude il sindaco di Palermo (ilSicilia.it)

“È evidente – dicono Costa e Sorbera – che il sistema messo in campo per ridurre i contagi non funziona La Lega contro questa scelta. Protesta, invece, la Lega “Mettere Palermo in zona rossa significa decretarne la morte economica. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr