Tentano due furti in pieno giorno, a dare l'allarme una 13enne sola in casa

Tentano due furti in pieno giorno, a dare l'allarme una 13enne sola in casa
PadovaOggi INTERNO

Il 15enne è stato visto poco distante, in via Caprera, mentre cercava di forzare un’altra porta d’ingresso.

Nella prima casa c’era una 13enne sola che ha chiamato la madre spaventatissima.

La ragazzina era sola in casa, la mamma era uscita per portare fuori il cane.

Il complice è stato arrestato per tentato furto in abitazione continuato e in concorso e per false attestazioni sulla propria identità

Una 13enne è rimasta sola nella casa che condivide con la madre in via Coni Zugna: la mamma era uscita con il cagnolino per una breve passeggiata. (PadovaOggi)

Su altri media

Gli accertamenti sono in corso, ma è probabile che il ladro abbia esploso il colpo durante la colluttazione con la vittima e poi si è allontanato. È successo in via del Campetto a Piossasco dove questa mattina un’ambulanza del 118 è intervenuta per soccorrere un uomo che, inizialmente, sembrava essere stato stroncato da un malore. (Corriere della Sera)

E dire che avevano traslocato lì per sentirsi più sicuri" (La Repubblica)

Adesso i soldi non si tengono in casa, non riesco proprio a capire che cosa siano venuti qui a fare L'architetto di 50 anni è stato colpito al basso ventre mentre cercava di bloccare i malviventi, forse due, poi scappati dalla villetta di Piossasco senza rubare nulla. (Today.it)

Sorpresi dal padrone di casa mentre cercano di fare effrazione: giovani arrestati

L’uomo – raccontano gli investigatori – ha deciso di affrontare da solo gli intrusi: si è trovato davanti due persone ancora da identificare. A Torino si è consumata una tragedia quando un architetto ha sorpreso dei ladri nella sua abitazione. (Leggilo.org)

Sorpresi dal proprietario dentro casa, non sarebbero riusciti a rubare nulla dal momento che non sembra mancare niente. Si sarebbero introdotti nell’abitazione, mediante la rottura di un’anta di una finestra, a circa due metri di altezza dalla strada. (La Provincia di Biella)

I carabinieri del Norm della compagnia di Padova sono intervenuti in pochi minuti e sono riusciti a rintracciare la notte stessa il 28enne. Il fatto. Nella notte tra mercoledì 9 e giovedì 10 giugno una 17enne di Padova e un 28enne albanese di Sant’Angelo di Piove di Sacco hanno cercato di introdursi nella casa di un 46enne padovano. (PadovaOggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr