Coronavirus, terza dose per tutti gli over 50 in Regno Unito

Coronavirus, terza dose per tutti gli over 50 in Regno Unito
la Repubblica SALUTE

Sono le misure più importanti annunciate martedì da Boris Johnson, in quella che il suo governo descrive come la "campagna d'inverno" per affrontare la pandemia

erza dose di vaccino contro il Covid per tutti i residenti nel Regno Unito dai 50 anni in su entro Natale e una singola vaccinazione per gli studenti dai 12 ai 15 anni.

(la Repubblica)

Su altri media

Secondo i dati resi noti da Downing Street, i decessi e i ricoveri in Inghilterra si sono mantenuti relativamente stabili nel corso dell'ultimo mese. Questo programma, sottolinea Downing Street, è separato da quello per le terze dosi per gli immunodepressi. (Tiscali Notizie)

APPROFONDIMENTI MOSCA Putin in quarantena LONDRA Foto LA RICERCA Vaccini efficaci «con due dosi» FOCUS Vaccini contro i batteri resistenti agli antibiotici IL PIANO Terza dose vaccino, si parte lunedì 20 settembre: prime. (ilmessaggero.it)

Con l’arrivo della stagione fredda l’Inghilterra ha deciso di seguire una strategia diversa dall’Italia. L’infettivologo Andreoni: «Fare come loro sarebbe un grave errore. La certificazione verde è uno strumento che si basa su dati scientifici» (La Stampa)

Covid, vaccino ai 12enni anche nel Regno Unito. Johnson: «Vogliamo evitare lockdown»

Rob Pinney via Getty Images LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 14: Foreign Secretary Dominic Raab leaves 10 Downing Street on September 14, 2021 in London, England. Leon Neal via Getty Images LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 15: Michael Gove, Minister for the Cabinet Office and Chancellor of the Duchy of Lancaster, arrives in Downing Street on September 15, 2021 in London, England (L'HuffPost)

I dati dell’influenza 2018-19:. “Il CDC stima che l’influenza sia stata associata a oltre 35,5 milioni di casi, oltre 16,5 milioni di visite mediche, 490.600 ricoveri e 34.200 decessi durante la stagione influenzale 2018-2019. (Come Don Chisciotte)

Ma il parere di Whitty e dei suoi omologhi di Scozia, Galles e Irlanda del Nord sul via libera alla somministrazione di massa di una singola dose vaccinale sotto i 16 anni è già stato formalizzato oggi. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr