Scienziata napoletana in 'Perseverance' su Marte, i complimenti della SSC Napoli

Scienziata napoletana in 'Perseverance' su Marte, i complimenti della SSC Napoli
AreaNapoli.it SCIENZA E TECNOLOGIA

La SSC Napoli, attraverso i suoi canali social, si congratula con la scienziata Teresa Fornaro, napoletana, che farà parte di un importantissimo progetto.

La scienziata originaria di Brusciano è tornata in Italia nel 2019, assunta dall'Inaf, ancora all'Osservatorio Astrofisico di Arcetri a Firenze.

Questo il post del club di Aurelio De Laurentiis: "Complimenti alla napoletana Teresa Fornaro, unica scienziata italiana nel progetto Perseverance". (AreaNapoli.it)

La notizia riportata su altri media

Semplicemente perché non arrivano dal rover Perseverance su Marte. Stop a meme ed immagini della NASA dal rover Perseverance su Marte. Dopo avervi dato notizia dell’atterraggio in settimana, bisogna chiarire che tutti stiano prendendo un abbaglio. (Bufale.net)

Il sindaco del paese di Brusciano ha voluto omaggiare Teresa Fornaro pubblicamente attraverso un post su Facebook:. “Fra le scienziate in prima linea c’è la nostra Teresa Fornaro, ricercatrice all’Inaf di Firenze, nativa di Brusciano, unica italiana tra i 13 participating scientist della missione” (Napoli.zon)

Marte, ma quale atterraggio…

Il post. Ecco cosa scrive il sindaco: «Fra le scienziate in prima linea c’è la nostra Teresa Fornaro, ricercatrice all’Inaf di Firenze, nativa di Brusciano, unica tra i 13 participating scientist della missione. (Il Fatto Vesuviano)

La bufala in questo caso non è “quello nell’immagine non è Marte, sono i monti della Francia”, bensì “la NASA in un suo corso sostiene che quello sia Marte, mentre invece sono i monti della Francia”. Ci avete segnalato un’immagine, sfruttata proprio da CieliParalleli nel 2012, che sta venendo riutilizzata in queste ore per negare che siamo arrivati su Marte con Perseverance. (Bufale Un Tanto Al Chilo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr