Covid Veneto, oggi 1.062 contagi: bollettino 23 febbraio

Covid Veneto, oggi 1.062 contagi: bollettino 23 febbraio
Adnkronos INTERNO

"Ho visto le notizie che arrivano da Brescia, il virus non conosce confini e chiediamo l'aiuto di tutti in questo momento non facile", è l'appello del governatore veneto

Si registrano altri 21 morti, un dato che porta a 9.742 il totale dei decessi dall'inizio dell'emergenza.

Riguardo l'aumento dei pazienti ricoverati, Zaia ha sottolineato che è "un dato da guardare con attenzione e che ci preoccupa, perché è il primo giorno di risalita". (Adnkronos)

Ne parlano anche altre fonti

Più apriamo e più dobbiamo essere responsabili. E se non vacciniamo non ne veniamo fuori, questo giustifica il fatto che il Veneto desideri questi vaccini in più" (La voce di Rovigo)

Io mi affido al numero di lotto e lo compero alla casa produttrice che mi da il lotto di fornitura. A chi ci ha chiesto un anticipo non abbiamo nemmeno chiesto se avevano il vaccino, non li abbiamo proprio presi in considerazione (Radio Più)

Dopo il rallentamento di ieri (erano 509 casi) sono 1.062 i nuovi positivi al virus in 24 ore, per un totale di 328.078 infetti dall'inizio dell'epidemia. "Non sottovaluterei questo dato, perchè ci preoccupa - ha detto Luca Zaia - E' il primo giorno di risalita" (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Coronavirus in Veneto, il punto di Luca Zaia: «Curva in crescita, primo giorno di risalita: siamo preoccupati»

"Sono 1.062 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore, con un 2,81% di incidenza dei positivi sui tamponi fatti, 328.078 positivi da inizio pandemia, sono 22.297 gli attualmente positivi. (La voce di Rovigo)

Stando all'aggiornamento delle ore 8 del 23 febbraio, sono 741 i nuovi casi di Sars-CoV-2 rilevati in regione, insieme ad altri 6 decessi. (VeronaSera)

«In Veneto, invece, dal 22 febbraio al 31 marzo abbiamo una fornitura comunicata di 610mila dosi tra Pfizer, Moderna e Astrazeneca e quindi a marzo possiamo vaccinare di più», ha aggiunto Flor Sono questi i dati del bollettino di Azienda Zero resi noti martedì dal presidente della Regione Luca Zaia e dal direttore generale della sanità regionale Luciano Flor. (VicenzaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr