Monza, poliziotto arrestato per spaccio di droga

Monza, poliziotto arrestato per spaccio di droga
Sky Tg24 INTERNO

Gli agenti della squadra mobile monzese sono arrivati a lui indagando su una rete di spaccio.

L'uomo, 32 enne da un anno impiegato sulle volanti, aveva circa 4 chilogrammi di droga tra hashish e marijuana nascosti in casa, oltre a 45mila euro in contanti.

In arresto due giovani: trovati oltre 11 chili di droga. Altri due giovani, una ragazza di 22 anni e un 25 enne, sono stati arrestati a seguito di altre perquisizioni, dalle quali sono venuti fuori altri 11 chili di droga e altri 65mila euro in contanti, oltre a sette artigianali e dolci ad alta concentrazione di Thc. (Sky Tg24 )

Ne parlano anche altri media

Obbligo di firma per Federico Russo, 47, Maximilian Attardi, 23, Alessandro Bombaci, 45, Carmelino Ingemi, 52, Massino Ingemi, 45, Santo Giannino, 42, Marco Trimboli,39, Daniela Monti, 42, Sandro Minutoli, 44, Marco Fazio, 35, Alessandro Urbino, 27, Enrico Caristi, 27, Santo Pizzo, 35 (Messina Oggi)

Il pusher aveva taciuto. Il pusher, assistito dagli avvocati Tommaso Bizzocchi ed Enrico Moschini, non ha riferito a nessuno la violenza subita E poi altri tre, inferti senza motivo. (La Repubblica)

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Carlo Arena, durante il servizio di controllo del territorio, hanno effettuato un controllo in via Onorato Fava presso l’abitazione di un uomo sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti. (Cronache della Campania)

Napoli, preso pusher del rione Amicizia

Indagati anche gli altri due poliziotti per non aver denunciato il gesto del collega L’agente, insieme ad altri due colleghi, ferma in corso Racconigi (all’angolo con corso Francia) un uomo di origini senegalesi sospettato di spacciare. (Corriere della Sera)

Al termine delle perquisizioni di ieri è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di cocaina un 49enne italiano (D.R le sue iniziali), incensurato e residente a Selci-Lama (San Giustino) . Setacciata la zona tra Anghiari e San Giustino, perquisito anche un esercizio commerciale e denunciato un 35enne. (TuttOggi)

Il presunto capo dell’organizzazione, per un periodo di tempo, sembra abbia anche diretto l’attivitàdi trafico e spaccio del sodalizio direttamente dall’Egitto. L’attività investigativa svolta ha consentito di accertare che l’’organizzazione criminale spacciava tra Savona, Albissola e Varazze, fino a chili di hashish al mese (rifornendosi nelle piazze di spaccio di Torino). (MonzaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr