Dal mare agli ospedali: le maschere da snorkeling diventano respiratori

Dal mare agli ospedali: le maschere da snorkeling diventano respiratori
Espansione TV Espansione TV (Interno)

“Abbiamo 80 pazienti Covid-19 ricoverati, distribuiti su tre piani – spiega Guidotti – Di questi, nove sono in Terapia Intensiva.

Dal mare agli ospedali: le maschere da snorkeling diventano respiratori.

Se ne è parlato anche su altre testate

Il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, ha lanciato con orgoglio la notizia che tra i tanti makers che stanno contribuendo a questa piccola ma importantissima invenzione c'è anche un cuorgnatese, Simone Paris. (QC QuotidianoCanavese)

Ma l’emergenza è adesso e con il classico spirito di pragmatismo brianzolo Barbara Ferrari e Alberto Canali hanno cercato di trovare una soluzione alternativa. «Siamo felicissimi di dare il nostro contributo nella battaglia contro Covid-19 – prosegue Barbara Ferrari -. (IL GIORNO)

Anche una maschera da sub, in questo momento così delicato, può diventare qualcosa di estremamente utile per potersi salvare la vita: il prototipo è a disposizione. Anche l'ingegno è in campo nella lotta al Coronavirus. (Balarm.it)

E’ stato lo stesso presidente Franco Gusalli Beretta a scriverlo in rete lanciando un Sos per recuperare la polvere necessaria per continuare il lavoro. (Reggionline)

La catena di abbigliamento e accessori sportivi ha così deciso di donare 10 mila delle proprie maschere da snorkeling Easybreath alle Regioni italiane per far fronte all'emergenza sanitaria Covid-19, "nell'attesa dei test e delle sperimentazioni in corso al Politecnico di Milano e sulla base delle risultanze del brevetto della Società Isinnova". (La Repubblica)

E che si è subito resa disponibile a collaborare, fornendo il progetto della maschera. Nelle crisi, il genio italiano. In poco tempo quasi tutte le regioni italiane hanno manifestato interesse, segno della grande difficoltà che si sta vivendo in questi giorni. (La Luce di Maria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.