Ismea: Banca Terre Agricole, in vendita 16.000 ettari

Ismea: Banca Terre Agricole, in vendita 16.000 ettari
Agenzia askanews ECONOMIA

La Banca nazionale delle terre agricole è alimenta con terreni agricoli derivanti dalle operazioni fondiarie realizzate da Ismea.Nata nel 2016, Banca nazionale delle Terre Agricole è finalizzata a rimettere in circolo capitali e investimenti sul bene terra, segnando un punto fondamentale nella ricomposizione fondiaria e nella lotta all’abbandono dei terreni agricoli a beneficio della competitività dell’intero sistema agricolo italiano. (Agenzia askanews)

Su altri media

Advertisement. giornale Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione La buona notizia è proprio questa: l’immenso patrimonio verde di Ismea è a disposizione di tutti ma riserva ai giovani alle donne di ogni età condizioni molto vantaggiose. (politicamentecorretto.com)

Pensando a questi bisogni futuri, la BTA è un progetto lungimirante, prezioso e necessario che rimette in circolo terreni produttivi offrendo un’opportunità di investimento a nuovi operatori o di consolidamento per aziende già operative”. (Agrifood Tech)

Il percorso è caratterizzato da tre fasi:. – individuazione del terreno;. – sottoscrizione della manifestazione di interesse;. – presentazione dell’offerta. Le manifestazioni potranno essere inviate fino al prossimo 7 settembre, esclusivamente in via telematica utilizzando il portale dedicato della BTA. (Risoitaliano.eu)

Puglia: ISMEA mette all'asta 74 terreni per 1600 ettari

La Banca nazionale delle Terre Agricole di Ismea comprende terreni agricoli, già coltivati e in grado di produrre reddito fin da subito, assegnati da Ismea tramite una procedura di vendita all'asta semplice e trasparente. (Freshplaza.it)

«La Calabria – precisa il parlamentare – potrebbe quindi avere 43 aziende, con una superficie complessiva di 1.073 ettari. Nello specifico, grazie alla Banca nazionale delle terre agricole, istituita nel 2016, vengono messi a disposizione oltre 16mila ettari, che costituiscono 624 aziende agricole potenziali». (politicamentecorretto.com)

Con la “Banca nazionale delle Terre Agricole”, istituita nel 2016, vengono messi a disposizione oltre 16mila ettari, 624 aziende agricole, il 70% al Sud. Portare avanti una piccola realtà editoriale che comprende un sito web aggiornato ed una rivista mensile, è un compito arduo per via del tempo ingente e delle risorse da dedicare. (AgoraBlog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr