Stellantis, 21 nuovi modelli elettrificati entro il 2023

FormulaPassion.it ECONOMIA

Il gruppo guidato da Carlos Tavares ha presentato il piano dei lanci previsti nel prossimo biennio, con 21 nuove vetture in arrivo tra ibride plug-in ed elettriche.

Ibrido alla spina entro fine 2021 anche per Jeep mentre nel 2022 sono attesi ben 10 nuovi lanci, con 6 modelli con tecnologia ibrida plug-in e 5 nuove full electric.

Due nuovi modelli a batteria poi anche per Fiat Professional.

Il marchio torinese dovrebbe intensificare il suo processo di elettrificazione con l’obiettivo di diventare un brand full electric entro il 2030

Stellantis si prepara ad accelerare i piani di elettrificazione dei modelli in gamma ai suoi marchi. (FormulaPassion.it)

Su altre fonti

Nel dettaglio la casa auto ha archiviato il primo semestre 2021 con ricavi netti pro forma pari a 75,3 miliardi di euro, in crescita del 46% rispetto ai 51,668 miliardi pro forma del primo semestre 2021. (Borsa Italiana)

Uno scenario che spaventa anche i sindacati, tra cui la Fiom, che spiega: “Stellantis consolida i risultati finanziari ma è alta la preoccupazione per il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori e degli stabilimenti in Italia”. (FormulaPassion.it)

Volano i ricavi di Stellantis nel primo semestre dell'anno, il piano di sinergie porta già 1,3 miliardi di benefici di cassa, ma la carenza di semiconduttori pesa sul cash flow negativo per 1,2 miliardi. (Giornale di Sicilia)

È questo uno dei messaggi più importanti giunti ieri dalla presentazione dei risultati del primo semestre 2021 del gruppo nato a gennaio dalla fusione tra Fca e Psa (La Repubblica)

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Vengono prodotti i grandi motori Diesel. Per il 2022 sono previste produzioni per 170.000 motori Ducato e circa 120.000 per altre motorizzazioni diesel su autoveicoli. (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr