Lusso protagonista a Piazza Affari con Ferragamo dopo i conti sopra le attese

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

L’area Asia Pacifico si riconferma il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo, in aumento del 50,6%.

In testa al FTSE MIB c’è Moncler mentre fuori dal listino principale si mettono in luce Salvatore Ferragamo e Tod's.

Nell’attesa, il mercato sta premiando il titolo a Piazza Affari

1' di lettura. Il lusso ruba la scena a Piazza Affari, dove i principali titoli del comparto sono al centro degli acquisti fin dalle prime battute. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri media

di Redazione Soldionline. I vertici di Salvatore Ferragamo hanno segnalato che il quadro di mercato rimane volatile, in conseguenza della pandemia, ancorché in fase di progressivo recupero (SoldiOnline.it)

Per quanto riguarda le aree geografiche, l’Asia Pacifico si è riconfermata il primo mercato del gruppo in termini di ricavi, in aumento del 50,6 per cento. L’ebitda è passato dai 12 milioni di euro dei primi tre mesi dell’anno precedente a 48 milioni di euro. (Pambianconews)

L’utile netto è stato sostanzialmente in pareggio (-0,6 milioni di euro), in miglioramento rispetto al rosso di 41 milioni del primo trimestre 2020, mentre l’utile netto di pertinenza del gruppo risulta negativo per 1 milione (-39 milioni di euro nell’anno prima) Salvatore Ferragamo ha riportato nel primo trimestre dell’anno ricavi pari a 245 milioni, in crescita del 10,3% (+13% a cambi costanti) rispetto al primo trimestre 2020, sostenuti soprattutto dall’area Asia Pacifico che si riconferma il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo del lusso, in aumento del 50,6%. (Finanzaonline.com)

Ferragamo chiude il primo trimestre 2021 con ricavi che ammontano a 245 milioni di euro, in crescita del 10,3% rispetto ai 222 milioni del primo trimestre 2020 (+13% a tassi di cambio costanti). La posizione finanziaria netta vede una liquidità di 169 milioni di euro, rispetto ai 123 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr