Napoli, hackerato il profilo Twitter di Aurelio De Laurentiis

Napoli, hackerato il profilo Twitter di Aurelio De Laurentiis
GonfiaLaRete SPORT

Tifo encomiabile, ora il problema è Boris Johnson”. Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

All’indomani della vittoria in campionato contro la Juve, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha avuto una sgradita sorpresa: il profilo Twitter del patron azzurro, a giudicare da alcuni messaggi apparsi in mattinata, sarebbe stato hackerato.

I tweet sospetti. (GonfiaLaRete)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Curioso giallo sui social e in particolare su Twitter, sono apparse alcune risposte un po' misteriose e poco consone allo spessore del personaggio sul profilo di Aurelio De Laurentiis. Il presidente avrebbe risposto prima ad un articolo dove si parlava del possibile rinnovo di Lorenzo Insigne con il Napoli: "Certamente squallidi come il borghese piccolo piccolo o amici miei tanto per citarne qualcuno dei 400". (AreaNapoli.it)

La spiegazione è arrivata subito: il profilo del presidente del Napoli è stato hackerato all'indomani di Napoli-Juventus Hanno fatto scalpore nelle ultime alcuni commenti rilasciati dall'account Twitter ufficiale di Aurelio De Laurentiis e subito evidenziati da diversi tifosi con un retweet. (Tutto Napoli)

Il patron azzurro ha però replicato glissando le accuse di 'campo' e spostando l'attenzione sui suoi film. In allegato, lo screen con i tweet in questione: (CalcioNapoli24)

Napoli, De Laurentiis ne ha per tutti dopo la vittoria sulla Juventus

In campo bene Politano e Koulibaly, ma chi sorprende è il neo arrivato Zambo Anguissa, autore di un'ottima prestazione al centro del campo. Il Napoli batte la Juve e scopre Anguissa. (TUTTO mercato WEB)

A me fa piacere andare a giocare col Leicester, una squadra che ha vinto uno scudetto e gioca molto bene. Ho visto le sue partite all'inizio di questo campionato, è un giocare a tutto campo, gli arbitri non intervengono mai. (Fantacalcio ®)

Andrebbe fatto un discorso equiparato per tutti, ma ognuno gioca la sua partita. A me fa piacere andare a giocare col Leicester, una squadra che ha vinto uno scudetto e gioca molto bene. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr