Torino, 90enne ucciso in casa: colpito da almeno 4 coltellate

Torino, 90enne ucciso in casa: colpito da almeno 4 coltellate
Adnkronos INTERNO

I carabinieri sono intervenuti nell’abitazione dell’anziano a seguito di alcune chiamate al 112 che segnalavano urla provenire dall'appartamento dell’uomo che non era sposato e viveva da solo

Una delle coltellate ha raggiunto la vittima al collo: il coltello da cucina era ancora conficcato dentro.

Dai primi rilievi non sembra che la casa sia stata messa a soqquadro.

Sono state almeno quattro le coltellate inferte sul corpo del 91enne trovato morto questo pomeriggio nel suo appartamento nel quartiere Santa Rita a Torino. (Adnkronos)

Ne parlano anche altre fonti

È stato bloccato nella notte di oggi, giovedì 8 aprile 2021, l'uomo ritenuto l'assassino di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri a coltellate nel suo appartamento di via Tripoli a Torino. Inoltre al fermato sono stati sequestrati gli indumenti e le scarpe indossati, visibilmente ancora intrisi del sangue della vittima. (TorinoToday)

È stato arrestato nella notte vicino la stazione di Torino Porta Nuova l’omicida del pensionato 91enne di Santa Rita , trovato morto ieri pomeriggio nella sua casa in via Tripoli. L’assassino, Salvatore Strano , un pluripregiudicato 50enne di origini catanesi senza fissa dimora che conosceva da poco la vittima, è stato fermato dai carabinieri dopo essere stato riconosciuto dalle telecamere di sorveglianza della stazione . (Il Fatto Quotidiano)

Torino: Vincenzo Rossi ucciso a casa sua con il coltello conficcato nella nuca. Ucciso nella sua abitazione, a Torino, colpito a coltellate. Vincenzo Rossi aiutava i bisognosi. “Era una persona seria e buona, sappiamo che aiutava i bisognosi”, dicono i vicini di casa di Vincenzo Rossi (Blitz quotidiano)

Ucciso in casa a coltellate a Torino Santa Rita: assassino arrestato dopo poche ore, ha confessato

Nella notte presso la stazione di Torino Porta Nuova, i Carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno individuato e bloccato l’autore dell’omicidio avvenuto nel pomeriggio di ieri. Il movente dell’omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora meglio da chiarire. (Quotidiano Piemontese)

Torino, fermato dai carabinieri l'assassino del pensionato di Santa Rita: il momento dell'arresto. Se ne andava in giro con i vestiti ancora sporchi di sangue: si tratta di un cinquantenne pluripregiudicato, che conosceva da poco la vittima. (La Stampa)

Infine, aveva un lieve taglio sul dorso di una mano, verosimilmente frutto della colluttazione con la vittima Inoltre al fermato sono stati sequestrati gli indumenti e le scarpe indossati, visibilmente ancora intrisi del sangue della vittima. (TorinoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr