CDS - Zazzaroni: "Inter-Napoli gara dalle tante vite, campionato senza un destino chiaro, la differenza la faranno nervi e maturità"

Napoli Magazine SPORT

Inzaghi esce così rafforzato dalla sfida che avrebbe potuto vederlo allontanarsi dalla corsa scudetto.

Venti minuti, quelli iniziali, di solo Napoli, in vantaggio con Zielinski; poi un’ora piena di Inter - l’avversario stordito dal rigore - e il risultato è sembrato a tutti definitivo, soprattutto dopo l’uscita per infortunio di Osimhen.

Spalletti è sempre davanti, ma ha l’obbligo di soffermarsi sullo spiazzamento registrato tra l’1-1 e l’1-3, per evitare che si ripeta. (Napoli Magazine)

Su altri giornali

Simone Inzaghi si gode con tre punti il primo crocevia della stagione: “Era una partita chiave – le parole di Inzaghi – Mercoledì c’è un’altra partita importantissima ma ci penseremo. C’è stato poco coraggio nel primo nel primo tempo, se si gioca con timore contro queste squadre sei spacciato (Quotidiano.net)

L'Inter spazza via il Napoli - con il brivido nel finale - grazie a un super Hakan Calhanoglu. L'argentino con un colpo da biliardo fa 3-1 e si sblocca. (passioneinter.com)

Spalletti 6. Arbitro: Valeri 5,5. TABELLINO. INTER-NAPOLI 2-1. 18′ Zielinski (N); 25′ rig. Allenatore: Inzaghi. Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano, Osimhen, Insigne. (CalcioMercato.it)

Il Napoli è in flessione e comincia ad avere poca tenuta in campo, ma ha dimostrato anche carattere, forza e qualità. Dries col quel gol segnato diventa il più grande cannoniere della storia del Napoli in campionato, superando Vojak. (Napoli Magazine)

Viveva con le sue regole: a volte si divertiva a dare la caccia ad altre persone con il suo accendino” L'ex giocatore del Brescia, ed ex compagno di Balotelli, Simon Skrabb ha rilasciato delle dichiarazioni sull'esperienza vissuta con 'SuperMario'. (Calcio In Pillole)

Il giorno dopo InterNapoli. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr