Appalti truccati: altri due domiciliari a Salerno

Appalti truccati: altri due domiciliari a Salerno
Più informazioni:
Napoli.zon INTERNO

A Salerno, Savastano alle ultime regionali ha ottenuto 16.587 preferenze, risultando il primo della lista del governatore De Luca

Sono stati, poi, disposti gli arresti domiciliari a carico di due persone per 20 giorni.

Altri due domiciliari a Salerno, per la vicenda legata all’audio circolato poche ore dopo il voto per le comunali. Nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti truccati, ci sono stati altri due arresti, eseguiti dalla squadra Mobile di Salerno. (Napoli.zon)

Ne parlano anche altre testate

omenica e lunedì scorsi si è votato per rinnovare il consiglio comunale di Salerno e per eleggere il sindaco. Le registrazioni erano state diffuse prima delle comunali da un consigliere uscente di Forza Italia Il sindaco Napoli, adesso indagato in un’inchiesta relativa a mazzette in cambio di appalti, aveva prontamente detto: «È una fake news». (Il Tabloid)

Sarebbe stato lui il primo a sollevare una serie di dubbi sui rapporti tra le Coop e l’amministrazione civica. Zoccola poi dice a Savastano che alle elezioni regionali l’allora assessore Caramanno avrebbe sostenuto Simone Valiante (Info Cilento)

In verità, pare che al primo cittadino non venga attribuita alcuna condotta specifica, né alcun interessamento concreto rispetto alla relativa procedura amministrativa. Dopo l’inchiesta giudiziaria sui rapporti tra Comune di Salerno e cooperative, che lo vede coinvolto, il sindaco Vincenzo Napoli chiarisce la sua posizione attraverso una nota a firma dell’avvocato Cecchino Cacciatore. (SalernoToday)

Lo scandalo Salerno blocca la composizione della giunta comunale | Ipotesi assessori tecnici

La cena con De Luca e tutte le cooperative – Secondo i magistrati questo andazzo “ha fortemente frustrato le aspettative di crescita degli operatori economici che agivano nel rispetto della legalità”. Franco: no . (Il Fatto Quotidiano)

A finire ai domiciliari anche qualche pezzo grosso, tra cui Giovanni "Nino" Savastano, ex assessore alle Politiche sociali del Comune di Salerno e attuale consigliere regionale della Campania. Eletto con ben 16.857 preferenze, è stato assessore al Comune di Salerno negli anni in cui De Luca ricopriva la carica di primo cittadino. (Liberoquotidiano.it)

Ipotesi Roberto De Luca. Roberto De Luca sarebbe in corso per la poltrona di vicesindaco. Nuova giunta comunale di Salerno, i nodi e le ipotesi. Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, trova spazio l’ipotesi che Vincenzo Napoli possa formare una giunta per lo più tecnica. (L'Occhio di Salerno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr