F1, Button: "Lewis Hamilton non se lo aspettava"

F1, Button: Lewis Hamilton non se lo aspettava
Più informazioni:
Sportal SPORT

Se non si fosse fermato affatto e le gomme fossero durate fino alla fine, sarebbe stata una buona chiamata

"Hamlton è uscito nel momento peggiore: se si fosse fermato prima, sarebbe stata una buona chiamata.

In un'intervista a Sky Sports F1, l'ex compagno di squadra Jenson Button ha spiegato così la rabbia del campione del mondo, che si sta giocando il titolo con Max Verstappen: "Non credo che Lewis avesse capito che stava per perdere due posizioni con il pit-stop". (Sportal)

Ne parlano anche altri media

Sei gare alla fine del mondiale di Formula 1, così come sei sono i punti che dividono il leader della classifica Max Verstappen dal proprio inseguitore Lewis Hamilton. (FormulaPassion.it)

Ma nonostante il sorpasso il pilota della Red Bull dice che la Mercedes è tornata la più forte. Verstappen forse bluffa considerato che in quattro degli ultimi sei circuiti la Red Bull sembra più forte della Mercedes. (Sport Fanpage)

Il Gran Premio di Turchia è stato sotto le aspettative per Lewis Hamilton. Wolff è tornato a parlare della sostituzione dell’ICE sulla Mercedes di Hamilton in Turchia e si è pure sbilanciato su penalità future. (AutoMotoriNews)

Hamilton sfida Verstappen e torna al simulatore

Un altro aspetto da sottolineare, così come era già stato messo in evidenza da altri ex piloti, riguarda anche il futuro del britannico in Formula 1 ed, in particolare, in Mercedes. (FormulaPassion.it)

Nelle settimane seguenti però si era visto al lavoro a fine giugno e anche nel venerdì del weekend di Silverstone, segno che la Mercedes è determinata a non lasciarsi sfuggire i titoli 2021 Sono 4000 i canali dati che producono flussi da analizzare e da mettere a disposizione degli ingegneri. (FormulaPassion.it)

“Non abbiamo introdotto alcuna novità sulla macchina – ha spiegato Hamilton secondo quanto riportato dalla testata The-Race.com – credo che molto semplicemente le ultime due piste sulle quali abbiamo corso si siano rivelate ottime per la nostra macchina. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr