Mental Health: un problema troppo spesso sottovalutato

Mental Health: un problema troppo spesso sottovalutato
Informazione Oggi SALUTE

Infatti, molto spesso l’unico modo per uscirne è superare la propria comfortzone e gettarsi nel vuoto.

L’ansia non è uguale in tutti e può cambiare in modo diverso: alcune volte può spronare a superare delle sfide importanti.

Inoltre, gli ansiosi hanno bisogno di toccare la concretezza delle cose, di mettere i piedi sulla terra ferma e di non volare troppo con la mente che spesso può essere abbagliata dai momenti negativi. (Informazione Oggi)

Su altre fonti

“L’anno scorso non c’era stato nessun isolamento in questo periodo”, ha sottolineato ancora Pregliasco, “e questi primi casi confermano i nostri timori, cioè che il virus influenzale si sta facendo strada Lo stesso virus, con questi primi rilevamenti, ha fatto dunque capire che quest’anno si verificherà un’ondata influenzale, prevista nei prossimi mesi, come confermato dal virologo Fabrizio Pregliasco. (Salernonotizie.it)

"È importante accelerare con i vaccini o rischiamo di avere condizioni più gravi", ha aggiunto Con l'allentamento delle restrizioni anti-Covid l'influenza potrebbe tornare a colpire in maniera più aggressiva. (Tuttosport)

Vaccino anti influenzale in Campania: come fare richiesta In Campania sono partite la scorsa settimana le vaccinazioni contro l’influenza stagionale. Il vaccino per influenza è una miscellanea delle quote più significative delle varianti degli anni precedenti più quello identificato per l'anno. (Fanpage.it)

E’ arrivata l’influenza in Piemonte, il virus scoperto in un bambino di Torino. Da giovedì 14 via alle vaccinazioni

Il Presidente della Regione e l’Assessore alla sanità hanno sottolineato come, rispetto agli anni passati, il Piemonte parta in anticipo, tra i primi in Italia, con la campagna anti-influenzale. I sindacati dei medici di famiglia- Fimmg, Snami e Smi – ricordano come l’influenza non vada sottovalutata, in quanto serio problema di sanità pubblica (Radiogold)

Praticamente scomparso nel 2020 con le restrizioni anti Covid, il virus influenzale, con questi primi casi sporadici, fa capire che quest'anno ci sarà e si sta preparando ad alzare la cresta nei prossimi mesi, come spiega il virologo Fabrizio Pregliasco. (Giornale di Sicilia)

Si tratta di uno dei soliti ceppi circolanti, ma quest'inverno il virus rischia di complicare la situazione dei pronto soccorso, già a corto di personale. Il virus sta tornando. Il caso di influenza segnalato in un bambino a Torino mostra «che il virus influenzale sta per alzare la cresta. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr