Ospedale di Modena, topo morto tra i pasti del reparto di oncologia: non si esclude il dolo

Ospedale di Modena, topo morto tra i pasti del reparto di oncologia: non si esclude il dolo
Open INTERNO

Anzitutto l’azienda ospedaliera ha accertato che non vi è stata alcuna contaminazione con i pasti preparati e distribuiti ai pazienti degenti.

A rendere noto l’accaduto è stata l’Azienda ospedaliero-universitaria stessa che, in una nota ha sottolineato «come si tratti certamente di un episodio increscioso e del tutto esecrabile, sul quale sono in corso tutte le verifiche possibili per capirne le cause, senza escludere alcuna possibilità, neppure il dolo». (Open)

Su altre testate

Gli inquirenti tendono ad escludere eventuali problematiche igienico sanitarie nel reparto: il topo sarebbe stato appoggiato sul vassoio in un momento successivo alla preparazione dei pasti. La criticità – ha concluso – sarebbe lagata alle fasi di verifica del carrello e del vassoio", non certo a quella di preparazione e confezionamento del pasto. (il Resto del Carlino)

Topo morto sul cibo dell'ospedale di Modena: «Fatto gravissimo, non si esclude dolo». Lo stesso fascicolo aperto dalla procura di Modena ipotizza più scenari, dall'interruzione di pubblico servizio alle minacce. (ilmessaggero.it)

Ogni procedura è stata sottoposta a ulteriore verifica affinché una cosa simile non debba ripetersi mai più” Anche se la transizione riguarderà solo la parte delle pulizie, alcuni operatori svolgono entrambe le funzioni: ovvero distribuzione pasti ai pazienti e servizio di igienizzandone. (Il Fatto Quotidiano)

L'inchiesta sul topo morto nel pasto in ospedale: c'è anche la pista dei no vax

I vassoi vengono veicolati all’interno di un carrello termo-refrigerato per il mantenimento delle temperature previste dalla normativa per l’igiene degli alimenti. E’ stato rinvenuto un topolino morto adagiato sulla plastica protettiva degli alimenti contenuti nel vassoio del vitto, lo scorso 9 settembre durante la distribuzione del pranzo al reparto di Medicina Oncologica del Policlinico di Modena (COOPERATIVA RADIO BRUNO srl)

Fatto gravissimo quello avvenuto nel reparto di medicina oncologica del Policlinico di Modena, dove un topo morto è stato rinvenuto su un vassoio di cibo destinato ai pazienti. Un topo di piccole dimensioni è stato trovato morto sulla pellicola di plastica protettiva che ricopriva una delle pietanze presenti sul vassoio degli alimenti che sarebbero stati distribuiti nella corsia. (ilGiornale.it)

A novembre scadrà il supappalto della Cirfood in capo a una delle ditte che fornisce l'ospedale e subentrerà una ditta altoatesina. Secondo la stampa locale, le piste privilegiate sarebbero proprio queste due: una vendetta tra colleghi, legata forse a malumori in ambito lavorativo, oppure la lunga mano dei negazionisti no vax. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr