Aosta, consumano nel bar nonostante l'invito a uscire: sanzionati

Aosta, consumano nel bar nonostante l'invito a uscire: sanzionati
gazzettamatin.com INTERNO

Anche in questi giorni, stanno proseguendo i controlli della Polizia di Stato sul rispetto delle norme anti-contagio.

E’ accaduto in bar del centro di Aosta.

Per questo motivo, due persone sono state sanzionate dalla Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione della Questura di Aosta.

Aosta, consumano nel bar nonostante l’invito a uscire: sanzionati. In settimana, la Polizia di Stato ha controllato 14 attività commerciali e identificato una quarantina di persone. (gazzettamatin.com)

La notizia riportata su altri giornali

In zona arancione, invece, saranno confermate Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia, con l'aggiunta della Sardegna che esce dalla fascia con le misure più restrittive. Sospiro di sollievo, infine, per la Sardegna, che lascerà la zona rossa e tornerà in zona arancione, uscendo dal semilockdown. (Fanpage.it)

editato in: da. “Decresce l’età mediana dei casi di Covid-19 in Italia – ha aggiunto – collocandosi a 42 anni. (QuiFinanza)

In zona gialla bar e ristoranti potranno ospitare clienti a pranzo e a cena ma solo all’aperto. Si può anche accedere alle seconde case, anche se in zona arancione o rossa. (Tecnica della Scuola)

Valle d'Aosta rossa, ma negozi rimangono aperti

Dal 3 maggio la Regione passa in zona rossa. Sono 48 i nuovi contagi da Coronavirus in Valle d'Aosta secondo il bollettino di oggi, 30 aprile. (Adnkronos)

I dati dei contagi, con l’ultimo bollettino di oggi, portano la Valle d’Aosta a superare di poche unità il limite di 250 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi sette giorni. (Valledaostaglocal.it)

L’attenzione di tutti è indispensabile per far diminuire le occasioni di contagio: occorre rispettare le regole per permettere ad ognuno di tornare a lavorare e a vivere. Valle d'Aosta rossa, ma negozi rimangono aperti. (Aosta Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr