Coronavirus, in arrivo ad Agrigento con corriere 14.100 dosi di vaccino

Coronavirus, in arrivo ad Agrigento con corriere 14.100 dosi di vaccino
AgrigentoNotizie INTERNO

I prossimi vaccini in arrivo sull'Isola saranno 152.200 di Astrazeneca, 20.700 di Moderna e 12.900 di Janssen.

Sono 185.800 i vaccini anti Covid che sabato primo maggio saranno consegnati da Sda nei centri vaccinali della Sicilia.

Si tratta di oltre il 10% delle prossime forniture, pari a oltre 1 milione e 500mila dosi previste su tutto il territorio nazionale gestite dal corriere espresso di Poste Italiane (AgrigentoNotizie)

Ne parlano anche altri giornali

Moderna sta anche aggiornando le previsioni di fornitura per l’anno in corso: prevede di avere tra le 800 milioni di dosi e il miliardo entro la fine del 2021 (attualmente erano previste 700 milioni di dosi). (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Per questo si terrà un tavolo con i gestori delle strutture per anziani, per fare insieme il punto. E così domenica mentre infermieri, medici e volontari erano al lavoro per proseguire la campagna, due persone prenotate quando hanno capito che gli sarebbe stato iniettato Moderna hanno chiesto di avere Pfizer. (La Gazzetta di Modena)

Ma per la prima volta anche nella nostra provincia si faranno approfondimenti sul decesso di un anziano di 80 anni, residente ad Alfianello, che solo pochi giorni prima aveva ricevuto la prima dose del vaccino anti-Covid Moderna. (Imola Oggi)

Vaccino anticovid, Moderna accelera e punta a 3 miliardi di dosi nel 2022

Nello specifico della provincia di Arezzo questa la programmazione. I vaccini utilizzati sono Astrazeneca (11.768 dosi) e Pfizer (5840 dosi). (LA NAZIONE)

Attraverso una nota, l'azienda ha fatto sapere che amplierà la sua capacità di produzione negli impianti di cui è proprietaria e in quelli con cui collabora in Svizzera, Spagna e Stati Uniti. (IL GIORNO)

«Se guardo il tasso di ospedalizzazione e il bilancio delle vittime al momento, sono molto preoccupato che questa sia una variante molto pesante L’azienda di biotecnologia statunitense Moderna ha annunciato che aumenta gli investimenti con l’obiettivo di produrre fino a 3 miliardi di dosi del suo vaccino mRNA anti-Covid entro il prossimo anno (più del doppio di quanto previsto finora). (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr