La messa di San Basso in cattedrale

La messa di San Basso in cattedrale
Termoli Online INTERNO

I festeggiamenti in onore di San Basso, patrono della città di Termoli e di tutta la diocesi, si sono aperti questa mattina con la messa celebrata in Cattedrale.

La statua di San Basso è stata portata in spalla dalla Cattedrale fino alla banchina del porto per la tradizionale processione in mare.

La messa di San Basso in cattedrale. TERMOLI.

Viva San Basso

Un lungo applauso ha accolto la statua di San Basso all'uscita della Cattedrale. (Termoli Online)

Se ne è parlato anche su altri media

San Basso ha mostrato che il Suo amore vale più della vita, che perciò si può donare, come lui ha fatto, indicandoci il modo e il metodo con cui vivere con pienezza. Il suono delle campane rimbalza per ogni dove in questo mattino di festa, mentre il popolo Termolese riaccompagna a casa il suo Santo Patrono, San Basso. (Termoli Online)

Il monsignor Lazzaro ha trascorso grande parte della sua vita a Roma, ma è termolese, un compaesano che non ha mai dimenticato le sue radici e il suo senso di devozione per il Santo Patrono. Ma il messaggio che da san Basso a ciascuno di noi è quello di un rinnovamento della vita cristiana (Termoli Online)

Lo spettacolo più atteso: torna la diretta dei fuochi di San Basso su Termolionline. TERMOLI. Uno dei momenti magici della stagione di eventi, di quell’agosto che proprio dalle feste più tradizionali trae forza per attrarre decine di migliaia di persone. (Termoli Online)

«Se perdiamo le radici cristiane della nostra vita, perdiamo la linfa vitale»

W San Basso a tutti i nostri lettori Tanti i volti che non rivedevamo da tempo e anche in questo san Basso ha fatto il miracolo, al sole nascente la figura di San Basso si erge a protettore della città, e dei suoi figli e di conseguenza gli stessi suoi figli di Termoli non possono far altro che venerarlo e adorarlo nel migliore dei modi possibili. (Termoli Online)

Mercoledì 3 agosto infatti Termoli tornerà a celebrare il suo santo patrono San Basso. Venerdì sera 5 agosto, come da tradizione, torna il concerto che vedrà quest’anno protagonista la cantante di origine sarda Bianca Atzei, il palco inoltre si sposterà dal centro a piazza Giovanni Paolo II (Primonumero)

Se perdiamo le radici cristiane della nostra vita, perdiamo la linfa vitale. «Se perdiamo le radici cristiane della nostra vita, perdiamo la linfa vitale». La messa delle 8.30. La messa delle 8.30 gio 04 agosto 2022. (Termoli Online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr