Sei Nazioni femminile: il XV ideale della prima giornata di OnRugby

OnRugby SPORT

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram

1 Cornborough (Inghilterra): solida in chiusa, efficace palla in mano, devastante al placcaggio.

‘Woman of the Match’ per distacco sulle altre, nella sfida della sua Inghilterra contro la Scozia, fa di tutto in campo e lo fa sempre bene.

Porta una miriade di palloni, sempre in avanzamento, marca una meta, delizia la platea con offload e placca con perizia e puntualità. (OnRugby)

Ne parlano anche altri giornali

Liz Musgrove. Marcatrici Scozia. Mete: Smith (54′). Trasformazioni: Nelson (55′). Punizioni: Nelson (22′). Matteo Mangiarotti. onrugby Le Red Roses conquistano il punto di bonus in 35′ contro una Scozia che ha comunque mostrato grandi miglioramenti. (OnRugby)

La seconda linea delle Sale Sharks Teleri Wyn Davies, al secondo cap, festeggia però la prima gara nel XV d’inizio. Lagi Tuima (Harlequins Women, 6 caps), 11. (OnRugby)

Bourdon trasforma entrambe le mete e al 7′ les Bleues sono già oltre il break (14-0) e a metà dell’opera. Come al 52′ quando Gros si stacca da una scrum dominata dal pack francese trovando la difesa gallese completamente scoperta e andando a schiacciare l’ovale oltre la linea. (OnRugby)

la consolazione di aver mostrato progressi e di essere tornata a segnare dopo due partite in casa delle inglesi dopo due partite a zero: meta di Hannah Smith, trasformazione e calcio di Helen Nelson. Le scozzesi qui sono state un po’ imprecise, hanno fatto qualche avanti di troppo (13 passaggi sbagliati), ma rientra nelle ricerca della confidenza necessaria (La Gazzetta dello Sport)

Leanne Riley, mediana di mischia inglese, arriva a mettere ordine, e lavora con la prima mini-unit in piedi, con tre avanti pronti a caricare, cambiando senso dell’attacco. Dai uno sguardo anche alla nostra pagina Instagram. (OnRugby)

Rebecca Welch ha scritto la storia diventando la prima arbitro donna in assoluto a dirigere una partita maschile intera della English Football League. Nel 2010 Amy Fearn infatti aveva arbitrato solo 20 minuti della partita tra Coventry e Nottingham Forest dove il primo arbitro Tony Bates si infortunò. (CIP)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr