Strage di Bologna 40 anni fa: anche i neofascisti scendono in piazza

Strage di Bologna 40 anni fa: anche i neofascisti scendono in piazza
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

Secondo un tweet di Andrea Palladino, documentarista e autore di libri proprio sulla bomba del 1980 alla manifestazione romana ha preso parte lo stesso Ciavardini.

In serata è prevista una manifestazione «negazionista» anche a Bologna

La notizia riportata su altre testate

Ovvero dagli apparati, spionistici e mediatici, che quelle stragi avevano organizzato e poi coperto.In teoria, la “guerra” tra questi due campi avrebbe dovuto essere assoluta e senza possibili compromessi. (L'AntiDiplomatico)

A Napoli appuntamento in via Chiaia, dove sono stati esposti striscioni con la scritta “Nessuno di noi era a Bologna" e “Bologna: le vittime attendono la verita". Nessuna bandiera di partito, i manifestanti hanno indossato una casacca con la scritta “Strage Bologna 40 anni di bugie". (ROMA on line)

Fico: "Restituire la verità alle famiglie. Tra gli interventi anche quello del presidente dell'Assemblea, Roberto Fico, il quale ha insistito: "Dobbiamo restituire la verità ai familiari delle vittime". (Liberoquotidiano.it)

Al termine della commemorazione, i familiari delle vittime hanno affollato la sala d'aspetto, posando fiori ai piedi della lapide che ricorda le 85 vittime dell'attentato fascista. (Repubblica TV)

Anche il Comune di Piacenza, rappresentato dal consigliere Sergio Pecorara, ha preso parte alla cerimonia di commemorazione nel capoluogo emiliano-romagnolo, testimoniando la propria presenza con il Gonfalone della città retto dall’agente di Polizia Local (IlPiacenza)

Un abbraccio ai familiari vittime. — Mariastella Gelmini (@msgelmini) August 2, 2020. A distanza di 40 anni la #StrageDiBologna rimane una delle pagine più dolorose dell'Italia. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr