Coalizione di governo: ecco come saranno distribuiti i ministeri

Coalizione di governo: ecco come saranno distribuiti i ministeri
Più informazioni:
il Mitte ESTERI

Coalizione di governo: sei ministeri all’SPD, cinque ai Verdi, quattro all’FDP. All’SPD andranno, nello specifico, i ministeri dell’interno, della difesa, dell’edilizia, del lavoro, della sanità e della cooperazione economica.

Ai Verdi saranno assegnati i ministeri degli esteri, dell’economia e protezione del clima, della famiglia, dell’agricoltura e dell’ambiente.

Il leader dei verdi Robert Habeck, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani e tabloid tedeschi, sarà vice-cancelliere. (il Mitte)

Ne parlano anche altre testate

"In Germania, come previsto, la nuova maggioranza di Governo, grazie alla spinta di Liberali e Verdi, legalizzerà la cannabis" , cinguetta il segretario di +Europa e sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova. (il Giornale)

C’è voluto parecchio tempo, ma alla fine socialdemocratici (Spd), Verdi e liberali (Fdp) hanno raggiunto l’intesa, che conferma gran parte dei pronostici, dalle nomine – Olaf Scholz alla cancelleria – all’agenda politica, fortemente incentrata sulla transizione ecologica. (Open)

L’analisi dell’Ispi. In Germania il Partito socialdemocratico (SPD), il Partito liberaldemocratico (FDP) e i Verdi hanno raggiunto un accordo per la creazione di una coalizione di governo. Nel contratto di coalizione – scrive su Twitter Lorenzo Monfregola, giornalista esperto di Germania – viene specificato che il governo sostiene la partecipazione di Taiwan alle organizzazioni internazionali (Startmag Web magazine)

Germania, trovato l'accordo sul Governo. Quali conseguenze per Europa e Italia

In piena nuova pandemia con oltre 100 mila morti, la Germania non si poteva permettere il lusso si perdere tempo per trovare una coalizione di governo che porterà il liberale rigorista Christian Lindner alle Finanze, Annalena Baerbock agli Esteri, vicecancelliere l’altro leader verde Robert Habeck. (PrimaPress)

Dopo il primo anno, “la commissione per il salario minimo deciderà su eventuali ulteriori aumenti”, si leggeva nel documento che invece non prevede la creazione di una patrimoniale e l’introduzione di nuove tasse Dall’altra, i Verdi dovrebbero portare a casa un’uscita anticipata dal carbone, gli impegni per la mobilità elettrica e le energie rinnovabili. (Il Fatto Quotidiano)

Proprio sul Finanzministerium si concentra la maggiore attenzione degli osservatori economici e politici, per comprendere quali potrebbero essere le conseguenze per l’Europa e l’Italia con la nuova coalizione. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr