Neuroendocrinologia Clinica e Medicina Fisica e Riabilitativa: ecco le eccellenze della sanità piemontese

insalutenews SALUTE

Leader nazionali e internazionali in ricerca clinica e di base, entrambi i centri svolgono attività di formazione specialistica e post specialistica.

Due riconoscimenti ampiamente meritati, che fanno onore all’alta professionalità degli specialisti e dell’intera Sanità regionale”

), diretto dal Prof. Giuseppe Massazza svolge attività consulenziale fisiatrica e di assistenza fisioterapica per reparti di degenza per acuti finalizzata al recupero dell’autonomia pre-dimissione. (insalutenews)

Su altri media

“Il Piemonte dimostra una capacità di cura di eccellente livello con Centri di alta specializzazione che raccolgono il frutto di anni di ricerca e attività sul campo. Entrambi sono leader nazionali e internazionali in ricerca clinica e di base e svolgono attività di formazione specialistica e post specialistica. (Torino Top News)

I due Centri sono diretti rispettivamente dal professore Ezio Ghigo e dal professore Giuseppe Massazza I due Centri sono diretti rispettivamente dal professor Ghigo e dal professor Massazza. (Quotidiano Sanità)

Leader nazionali e internazionali in ricerca clinica e di base, entrambi i centri svolgono attività di formazione specialistica e post specialistica. Endocrinologia, Diabetologia e Metabolismo e del centro Rehabilitation Institute Torino (R. (TorinOggi.it)

Leader nazionali e internazionali in ricerca clinica e di base, entrambi i centri svolgono attività di formazione specialistica e post specialistica Rete regionale. Il Centro di riferimento regionale per la diagnosi e cura delle patologie ipotalamo-ipofisarie fa parte della Rete Endocrino-Diabetologica regionale (Rete Ed), alla quale compete la condivisione dei percorsi diagnostico-terapeutici relativi al trattamento delle patologie endocrino-metaboliche e del diabete. (La Stampa)

Il Centro di alta specializzazione di riferimento regionale per i percorsi integrati di riabilitazione e recupero funzionale - Rehabilitation Institute Torino (Rito) - sarà inserito nella rete regionale delle strutture di riabilitazione e di recupero funzionale. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr