Capri - Incidente autobus, l'autista avrebbe avuto un infarto

StabiaChannel.it INTERNO

Video Castellammare - Rosso di Stabia, premiati gli stabiesi illustri Il Premio Amerigo Vespucci è stato conferito allo scrittore Maurizio De Giovanni

Avrebbe avuto un infarto il 33enne Emanuele Melillo, autista dell'autobus che nella mattina di ieri ha perso il controllo del mezzo cadendo rovinosamente nel voto.

All'interno c'erano diverse persone: il bus era più affollato rispetto alla normalità considerato che proprio qualche ora prima si era verificato un guasto alla funivia. (StabiaChannel.it)

Su altri giornali

Potrebbe essere stato colto da un malore mentre era alla guida ma sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso. Melillo aveva avuto in figlio da una precedente relazione e da poche settimane la nuova compagna era in dolce attesa. (Il Riformista)

L'autista del minibus precipitato in una scarpata a Capri è l'unica vittima dell'incidente. Autista di lungo corso, Emanuele Melillo aveva anche lavorato per il soccorso sanitario del 118. (Sardegna Live)

Tutto bello eppure così stridente perché in quel minibus incastrato alle spalle delle cabine doccia di uno stabilimento ha perso la vita un’autista di 33 anni, Emanuele Melillo, napoletano. E solidarietà viene espressa dal ministro degli Esteri Di Maio, mentre i sindacati chiedono di verificare le condizioni di sicurezza (Metropolis)

Per 15 pazienti - spiega in una nota l'Asl Napoli 1 Centro - è stato necessario il trasferimento in un'area dedicata dell'ospedale del Mare a Napoli, ad eccezione di due pazienti pediatrici già trasferiti per competenza all'ospedale Santobono. (Sky Tg24 )

Al momento in segno di rispetto abbiamo sospeso tutti gli eventi in programma nelle prossime ore. Ad accertare i fatti ci saranno le indagini e le verifiche tecniche. (Ottopagine)

Si contano decine di feriti, tra cui due turisti provenienti da Roma e anche un morto. Bus precipita a Capri, l’intervento dei vigili del fuoco di Salerno. Come scrive anche Salerno Today, è stato attivato, però, l’elicottero “Drago 69” del reparto volo dei vigili del fuoco di Pontecagnano con eli-soccorsi a bordo per eli-trasportare i feriti all’ospedale “Cardarelli” di Napoli dopo che erano stati stabilizzati all’ospedale “Capilupi” di Capri, in collaborazione con il 118 Il sinistro stradale è avvenuto alle 11.30 circa nei pressi del lido “Le Ondine”. (L'Occhio di Salerno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr