Covid: 45.621 nuovi casi e 161 morti. Tasso di positività al 17,7%

Covid: 45.621 nuovi casi e 161 morti. Tasso di positività al 17,7%
Tiscali Notizie INTERNO

(askanews) - E' ancora in discesa la curva epidemica in Italia.

Scendono infatti a 42.976 i nuovi casi di Covid 19 accertati in Italia nelle ultime 24 ore, con un ulteriore calo rispetto ai 45.621 registrati di ieri.

In flessione a 161 anche il numero dei morti (10 meno i 171 di ieri), cifra che fa salire a 172.729 il totale dei decessi dall'inizio della pandemia.Secondo quanto emerge dal bollettino quotidiano del Ministero della Salute, anche il tasso di positività (calcolato sulla base dei 242.010 tamponi processati) è al 17,7%, sostanzialmente stabile rispetto a ieri (17,8%)Diminuisce la pressione sul sistema ospedaliero: il numero dei ricoveri in terapia intensiva scende a 362 (34 meno di ieri) e sono anche in calo i posti letto occupati nei reparti ordinari: sono in tutto 9.734, con 272 ricoverati in meno nel giro di 24 ore

Milano, 4 ago. (Tiscali Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dei 13.312 reparti delle strutture sanitarie pubbliche, quelli riservati ai pazienti covid sono stati 1.728 (il 13%). Se si analizzano i privati accreditati, invece, la media nazionale crolla al 7,3% (177 reparti covid su 2.418). (Yahoo Notizie)

(TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICHE DEI CONTAGI) Risultato dei dati dell'aggiornamento quotidiano del 4 agosto della Regione Piemonte sulla situazione epidemiologica. (Sky Tg24 )

Tamponi e tasso di positività. I dati di oggi sono il risultato dell’analisi di 242.010 nuovi tamponi, con un tasso di positività del 17,8 per cento, invariato rispetto al 3 agosto La situazione negli ospedali. (Open)

Covid, stabili in Sicilia i ricoveri in intensiva

Sono invece 362 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 34 in meno rispetto a ieri, mentre gli ingressi giornalieri sono 31. Le vittime sono 161, in calo rispetto alle 171 di ieri. (ilmattino.it)

Circa il 95% dei ricoverati vaccinati nelle intensive e il 77% in reparti ordinari sono immunizzati da oltre sei mesi e l'età media dei pazienti vaccinati in area medica è di 76 anni e scende a 66 nelle rianimazioni (Alto Adige)

A livello nazionale, è stabile al 4% anche la percentuale di terapie intensive occupate da pazienti Covid (un anno fa era al 3%). E’ stabile in 11 regioni o province autonome: Abruzzo (al 6%), Campania (4%), Emilia Romagna (6%), Marche (3%), Lombardia (3%), Pa Trento (3%), Piemonte (2%), Puglia (4%), Sardegna (7%), Sicilia (6%), Toscana (5%) (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr