BMW al lavoro su di una nuova variante della M5?

HDmotori ECONOMIA

Potrebbe anche essere un muletto al cui interno si nasconde la meccanica della BMW M5 di prossima generazione sebbene il debutto è atteso solo per il 2024.

Sembra, però, che il costruttore stia lavorando su di un'altra variante di questa autovettura.

Questa "misteriosa" M5 potrebbe essere utilizzata pure per sperimentare qualche nuova architettura.

Lo scorso anno BMW aveva portato al debutto il restyling della sua sportiva M5. (HDmotori)

Ne parlano anche altri giornali

Bmw ha detto che prevede di vendere 2 milioni di auto elettriche entro il 2025. LE VENDITE PER BRAND — L'aumento del volume delle vendite nel primo trimestre 2021 ha portato a corrispondenti aumenti dei ricavi e degli utili del settore automotive Le consegne mondiali del marchio Bmw hanno totalizzato 560.543 unità (+ 36,1%). (La Gazzetta dello Sport)

BMW, dunque, ha deciso di mettere da parte il tetto rigido pieghevole. Sul fronte dei motori non ci dovrebbero essere sorprese visto che anche la Cabrio adotterà lo stesso motore della M4 Coupé. (HDmotori)

Le vendite di veicoli durante i primi tre mesi dell’anno sono aumentate di oltre un terzo a circa 637.000 unità, soprattutto grazie al quasi raddoppio delle consegne in Cina. Bene anche il marchio Mini, che con 74.683 unità aumenta le proprie vendite del 15,9% rispetto allo stesso periodo del 2020. (FormulaPassion.it)

In ogni caso, ci sarà tempo per capire la direzione che sta prendendo lo sviluppo del restyling della iX3 visto che al debutto manca ancora diverso tempo. L'aggiornamento della X3 dovrebbe essere presentato entro la fine dell'anno. (HDmotori)

La casa di Monaco conferma i suoi target per il 2021 anche a dispetto dell'aumento dei costi delle materie prime. Bmw aveva già registrato un aumento del 370% dell'utile ante imposte in quanto si è ripresa meglio del previsto da un primo trimestre devastato dalla pandemia dello scorso anno. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr