La proposta di Angelini (Pd): “Giorno della memoria dedicato a David Sassoli”

La Gazzetta di Lucca SALUTE

"La perdita di Davide Sassoli ha lasciato un vuoto, di lui mi colpiva la passione l'impegno e la visione verso un futuro più giusto e migliore per le nuove generazioni - spiega Guido Angelini -.

Nella speranza che venga condivisa anche da sindaco e consiglieri comunali, Guido Angelini conclude così il suo intervento: "dedichiamo il giorno della memoria 2022 a Davide Sassoli, proiettando in consiglio comunale a Capannori il bellissimo discorso che lui ha fatto insieme a Liliana Segre al parlamento europeo nel 2020, un intervento bello, appassionante e molto attuale per i temi affrontati"

"Il modo migliore per ricordarlo sarà quello di sostenere con forza ed intelligenza i suoi valori portandoci nel cuore il suo sorriso. (La Gazzetta di Lucca)

Ne parlano anche altri media

Ci conoscemmo, io avevo qualche anno più di suo figlio, a Mantova quando assieme a Benigno Zaccagnini commemorai don Primo Mazzolari. Giovanni. Pallanti. La morte di David Sassoli ha costretto a un esame di coscienza la politica italiana ed europea. (LA NAZIONE)

Bruxelles, 12 gen. (LaPresse) – La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, saranno a Roma venerdì per partecipare ai funerali di David Sassoli, che si terranno alle 12 presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli. (LaPresse)

Assicuro a Lei e alla Sua famiglia una grata “prossimità fraterna”, accompagnata dalla preghiera assidua e dalla memoria riconoscente. Nel Signore, Crocifisso e Risorto, Fonte della Vita che non passa. (L'Aquila Blog)

Anche per David Sassoli non è stato semplice. Questo aspetto conferma che il mondo, anche se spesso inconsapevole, ha un disperato bisogno di persone valide e le riconosce. (Lapilli)

La sua battaglia lo aveva coinvolto da alcuni anni: prima una leucemia che era riuscito a superare. Nel 2013 e seguenti con spirito di partecipazione senza mai essere presuntuoso, né invadente, ma sicuramente, fortemente volenteroso. (La Piazza di Rimini e Pesaro-Urbino)

Essa costituisce per tutti noi che abbiamo avuto la gioia di poterlo incontrare, almeno una volta, nella sua lunga carriera di volto schietto e sincero dell’informazione del nostro Paese, un esempio mirabile di come camminare insieme in Europa, nella quale le radici cristiane hanno prodotto semi di umanità, accoglienza e condivisione fraterna, oltre i confini delle nazioni, delle religioni, delle culture e delle razze che la compongono. (h24 notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr