Innovazione digitale, un polo per la sanità: firma del protocollo Regione-Novartis

Il Piccolo ECONOMIA

La realizzazione di un polo di innovazione digitale in sanità, che prenderà l’avvio con un tavolo tecnico

La firma odierna del protocollo d’intesa sancisce un patto di collaborazione pluriennale.

L’obiettivo?

Dettagli e contenuti dell’operazione saranno illustrati oggi nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà a Trieste.

Ma l’accordo Regione-Novartis, uno dei colossi della farmaceutica mondiale, è già realtà. (Il Piccolo)

Su altre testate

Su questo solco l'accordo con Novartis, primo player internazionale per la ricerca farmaceutica, finalizzato alla realizzazione di un polo delle scienze della vita nella nostra regione è un passaggio strategico di fondamentale importanza". (Il Friuli)

La Regione finanzierà con 15 milioni all’anno il rafforzamento del sistema della ricerca applicata alle imprese e l’incubazione di startup in cooperazione con importanti player internazionali. Primo traguardo ottenuto dal piano per l’attrazione di grandi multinazionali della ricerca lanciato dalla Regione. (Il Piccolo)

"Il Friuli Venezia Giulia vuole essere attrattivo per le realtà multinazionali e per le startup al fine di accompagnare la loro trasformazione in aziende. Su questo solco l'accordo con Novartis, primo player internazionale per la ricerca farmaceutica, finalizzato alla realizzazione di un polo delle scienze della vita nella nostra regione è un passaggio strategico di fondamentale importanza". (TriestePrima)

La realizzazione di un polo di innovazione digitale in sanità, che prenderà l’avvio con un tavolo tecnico Ma l’accordo Regione-Novartis, uno dei colossi della farmaceutica mondiale, è già realtà. (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr