Gigio Donnarumma a casa di Berlusconi, l'orrore della sinistra dopo questa foto

Gigio Donnarumma a casa di Berlusconi, l'orrore della sinistra dopo questa foto
Liberoquotidiano.it SPORT

Giovanni Sallusti 20 luglio 2021 a. a. a. Soprattutto, signora mia, non il "body shaming".

Come tutte le isterie buoniste contemporanee, anche il body shaming non sfugge alla regola di Orwell

Ma, apoteosi suprema, se il soggetto è maschio, non è di sinistra e si chiama Silvio Berlusconi, allora il bullismo collettivo può diventare la tendenza social di giornata.

Gigio Donnarumma, dopo il trionfo a Euro 2020 questo tatuaggio: ma davvero?

C'è però un caso in cui lo psicoreato del "body shaming" inizia a prevedere parecchie attenuanti, ovvero quando la vittima sia di sesso maschile. (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Negli ultimi dodici mesi Berlusconi è stato ricoverato in diverse altre occasioni: tra cadute, problemi cardiaci e strascichi del virus. (RADIO DEEJAY)

​Il rimpianto è soprattutto quello di dieci anni fa, con un piccolo investimento si sarebbe potuto anticipare il Milan. "Se mi ricordo Donnarumma? (ilBianconero)

Proveremo a vincere insieme" Ho parlato con Buffon, che mi ha dato consigli a riguardo del PSG, mi ha parlato della sua storia e della bellezza di trovarsi qui. (Calciomercato.com)

Il mostruoso provino di Donnarumma che non convinse la Juventus

Silvio Berlusconi sta male? : la foto fa preoccupare. Ormai Giggio Donnarumma è un giocatore del Paris Saint Germain e Silvio Berlusconi è l’ex Presidente del Milan (CheNews.it)

Fabrizio Ravanelli dice la sua sulle manovre della Juventus. LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, chi è il talento colombiano che vuole Cherubini. Ravanelli, che rimpianto. «Era un ragazzo differente dagli altri – continua Ravavelli -. (JuveLive)

Donnarumma e il provino alla Juventus, Ravanelli: “Impressionante”. Fabrizio Ravanelli al quotidiano di Torino racconta il provino con la Juventus di Donnarumma: “Era mostruoso già all’epoca – dice - Correva l’anno 2011/2012 e un dodicenne di Castellammare di Stabia aveva stupido gli osservatori juventini, tanto da meritare un provino a Torino. (SerieANews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr