Saman Abbas: l’ultimo messaggio al fidanzato, audio da brividi

Saman Abbas: l’ultimo messaggio al fidanzato, audio da brividi
Ck12 Giornale INTERNO

Proseguono intanto le indagini e oggi Ikram Ijaz, il cugino della ragazza scomparsa nel nulla a Novellara, è stato estradato in Italia dalla vicina Francia.

Aveva un fidanzato italiano e a quanto pare non voleva saperne di sposare con un matrimonio combinato un cugino in Pakistan: questo sarebbe il movente che avrebbe portato la famiglia di Saman Abbas a farla sparire e a ucciderla.

Ti potrebbe interessare anche -> Saman Abbas temeva per la sua vita: le parole choc dello zio e della madre. (Ck12 Giornale)

Ne parlano anche altri media

Continuano le ricerche, l’elettromagnetometro ha segnalato una decina di anomalie nel terreno | Read More | Repubblica.it > Cronaca. Advertisements Loading. .dvertisements (HelpMeTech)

Mentre l’inchiesta sulla scomparsa di Saman Abbas potrebbe essere vicina a una svolta, con l’arresto e l’estradizione dalla Francia di uno cugino della ragazza indagato per omicidio e occultamento di cadavere, il fidanzato della diciottenne scomparsa a Novellara prende la parola per raccontare ciò che sta vivendo nelle ultime settimane. (Leggilo.org)

Chi l'ha visto?, la trasmissione di Federica Sciarelli in onda su Rai Tre, ha diffuso l'ultimo messaggio audio che Saman Abbas ha inviato al fidanzato prima di scomparire nel nulla lo scorso aprile. Nel corso della puntata il giovane ha svelato ulteriori dettagli sulla vicenda (Corriere dello Sport.it)

Saman Abbas, l'audio inedito di Chi l'ha visto: "Uccidiamola", aveva capito tutto insieme al fidanzato?

Il 29 aprile scorso le telecamere di videosorveglianza della zona hanno ripreso zio e cugini con pale e picconi in mano Mercoledì intanto è stato estradato in Italia dalla Francia Ikram Ijaz l’unico degli indagati che finora è stato arrestato. (Tuscia Web)

Ancora adesso mi scrive su Instagram per minacciarmi e insultarmi, ho tanta paura". L'area di ricerca è quella che si estende intorno all'azienda agricola in cui lavoravano il padre e gli zii di Saman (Liberoquotidiano.it)

Oggi il sopralluogo del pm. Nel frattempo è stato estradato in Italia Ikram Ijaz, il cugino 28enne che avrebbe aiutato lo zio a uccidere Saman. A compiere materialmente l’atto orribile sarebbe stato lo zio, coadiuvato da due cugini. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr