Variante Omicron, medico No Green Pass: "Basta piazze piene"

Entilocali-online SALUTE

Il Green pass è intollerabile, ma questo non vuol dire che dobbiamo negare la realtà del virus”.

Basta assembramenti in piazza e basta negare il virus.

Variante Omicron, medico No Green Pass: “Basta piazze piene”. La variante sudafricana Omicron del Covid divide i No Vax.

E’ venuto il momento che anche il gruppo dei No Vax se ne renda conto.

Basta piazze senza distanziamento, basta incontri inutili e rischiosi per il contagio

(Entilocali-online)

Ne parlano anche altre fonti

Inoltre si sta procedendo al sequenziamento del virus per accertare se effettivamente si può parlare di variante Omicron E poi all’Adn Salute ha invitato ad adottare precauzioni: “Basta assembramenti in piazza e basta negare il virus. (AvellinoToday)

Così all’Adnkronos Salute Pasquale Mario Bacco, medico legale e ricercatore, componente dell’associazione ‘L’Eretico’, che dalla prima ora cavalca il fronte anti-vaccino Covid-19. Il medico, sospeso dall’Ordine di Salerno per non aver rispetto l’obbligo a vaccinarsi, ancora lavora (Quotidiano di Sicilia)

Il medico, sospeso dall’Ordine di Salerno per non aver rispetto l’obbligo a vaccinarsi, ancora lavora. Il medico da sempre contro il vaccino anti-Covid, ma non contro le vaccinazioni, oggi è deluso. (Mantovauno.it)

Il Green pass è intollerabile, ma questo non vuol dire che dobbiamo negare la realtà del virus”. Basta assembramenti in piazza e basta negare il virus. (Gazzetta di Firenze)

Il medico, ora solo no pass, invita a rispettare regole: "Il virus uccide, basta piazze piene". Ma, dall’arrivo della variante sudafricana i no vax si sono spaccati. (Quotidiano di Sicilia)

Così all'Adnkronos Salute Pasquale Mario Bacco, medico legale e ricercatore, componente dell'associazione 'L'Eretico', che dalla prima ora cavalca il fronte anti-vaccino Covid-19. "Sabato a Roma al Circo Massimo c'erano personaggi assurdi, persone che non c'entrano nulla con le nostre battaglie per la libertà. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr