Covid, nuova variante rilevata in Sudafrica: l’Oms monitora

Covid, nuova variante rilevata in Sudafrica: l’Oms monitora
L'Occhio SALUTE

Secondo gli esperti, infatti, la diffusione della variante potrebbe essere ancora limitata e non ci sarebbero prove di laboratorio che ne certifichino la reale trasmissibilità ed elusività

Secondo gli esperti i tassi di positività legati alla variante dovrebbero essere aumentati nelle ultime settimane, passando da meno dell’1% ad oltre il 30%.

Nel frattempo, la comunità scientifica si è già messa in moto per tentare di completare, nei tempi più veloci possibili, l’identikit della nuova variante B. (L'Occhio)

Ne parlano anche altre testate

Gli scienziati lanciano l’allarme su una nuova variante del Covid, individuata la prima volta l’11 novembre in Botswana, che ha un “enorme numero di variazioni” che potrebbero permettere al virus di aggirare l’immunità. (Calabria 7)

A Hong Kong, la variante si è manifestata in un soggetto che era rientrato appena da un viaggiato in Sud Africa Sudafrica – Scoperta nuova variante del Coronavirus. “Sfortunatamente, abbiamo scoperto una nuova variante in Sudafrica che è fonte di preoccupazione”, ha detto il virologo Tulio de Oliveira in una conferenza stampa online. (Torrechannel)

La notizia arriva solo pochi giorni dopo che l’ex commissario della FDA, il dottor Scott Gottlieb, ha dichiarato che gli Stati Uniti erano in ritardo nella somministrazione delle vaccinazioni di richiamo La nuova variante potrebbe essere più contagiosa e resistente. (Invezz)

Covid: Fda, pillola Merck efficace, dubbi su sicurezza in gravidanza

Questo significa che un alto numero di mutazioni potrebbe aiutare il virus a eludere l’immunità. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) si sta diffondendo anche in altri Paesi, e ha contagiato alcune persone in Sudafrica (Quotidiano di Sicilia)

Roma, 26 nov. (LaPresse/AP) - (LaPresse)

Roma, 26 nov. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr