La lettera del figlio di Guido Lembo: "Ho il cuore spezzato. Scusami se non sono stato sempre un figlio degno"

NapoliToday ESTERI

Ora ho il cuore spezzato e avrei voluto mi portassi con te, se solo sapessi che questo sarebbe troppo dolore a te, Camilla, mamma, Marianna e chi ti vuole e ci vuole bene lo avrei già fatto.

Spero che da lassù mi dia la forza per andare avanti perché ti assicuro che ora come ora non la vedo, cercherò il modo per portarti con me.

Scusami se non sono stato sempre un figlio degno.

Mi hai spezzato il cuore, quando mi hai salutato mi hai fatto capire che ci saremmo visti oggi di nuovo ma mi volevi fare solo l’ennesimo scherzo

Guido Lembo era il cuore battente della storica taverna di Capri, “Anema e Core”, luogo cult in cui sono passate le più grandi star del jet set internazionale. (NapoliToday)

Su altri giornali

APPROFONDIMENTI VIDEO Capri, folla in piazzetta per i funerali di Guido Lembo LA SCOMPARSA Lembo, omaggio in Piazzetta a Capri; il figlio: canterà dentro. Dall'altare, durante la funzione, si è udita la voce di Guido cantare, registrata, intonante "Era de maggio". (ilmattino.it)

E una minima finestra è meritevole di essere aperta, soprattutto per il simbolo che rappresenta lo storico locale. Roma, 20 mag – Aveva 75 anni Guido Lembo, fondatore di “Anema e Core”, storico locale dell’isola di Capri, come riporta l’Ansa di oggi. (Il Primato Nazionale)

Fino all’ultimo, come il maestrale che soffia, dolce e furioso, non si è abbattuto. Intanto ‘Anema ‘e core’ diventava un appuntamento imperdibile per le star internazionali, Guido invitava sul palco Luciano Pavarotti, Mariah Carey, Beyoncé, Jennifer Lopez e Chiara Ferragni (Il Fatto Quotidiano)

La morte di Guido Lembo ha lasciato un gran vuoto nel mondo della vita notturna e mondana dell'Isola Azzurra. Mentre Nino D'Angelo lo ricorda così: "Ciao Guido Lembo, cuore di Capri R.i.p (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr